Colosseo, Legambiente: via le auto, impossibile convivenza con cantiere Metro C

Colosseo, Legambiente: via le auto, impossibile convivenza con cantiere Metro C

Colosseo, Legambiente: via le auto, impossibile convivenza con cantiere Metro C, Comune ascolti allarme Soprintendenza.

“L’allarme della Soprintendenza è serissimo e va ascoltato, è assurdo che il Comune proponga di gestire sette anni di cantiere della Metro C senza togliere le auto da via dei Fori Imperiali, i danni per il turismo sono certi e non ce li possiamo proprio permettere, senza contare che il Colosseo si va sgretolando sotto l’attacco delle polveri e delle vibrazioni di migliaia di macchine, pullman, persino camion su quella strada -afferma Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Legambiente ha consegnato due mesi fa, seimilaquattrocento firme dei romani per una delibera popolare per pedonalizzare l’intera area, è ora che il Comune la metta all’ordine del giorno e ne tenga conto. Nelle ore di punta del mattino su Via dei Fori Imperiali transita un flusso di ben 3.400 veicoli all’ora, con un rumore assordante di 95,2 decibel e le vibrazioni che ne conseguono. Il Colosseo ha circa tremila lesioni costantemente monitorate, serve una risposta immediata, è indispensabile intervenire in modo profondo e definitivo con la pedonalizzazione dei Fori, altrimenti il monumento continuerà ad annerirsi e il rischio dei cedimenti non si fermerà e anche il fondamentale restauro rischierà di vedere vanificati i suoi effetti.”

SCARICA IL PDF

Comments are closed