Distacchi Acea, Legambiente: “Comune intervenga per riallaccio immediato acqua alle famiglie di Via d'Aste. Acea stop alle interruzioni.”

Distacchi Acea, Legambiente: “Comune intervenga per riallaccio immediato acqua alle famiglie di Via d’Aste. Acea stop alle interruzioni.”

Distacchi Acea, Legambiente: “Comune intervenga per riallaccio immediato acqua alle famiglie di Via d’Aste, è un bene senza il quale non si può vivere, Acea stop alle interruzioni.”

“Il Comune di Roma deve intervenire immediatamente per il riallaccio dell’acqua alle famiglie di Via d’Aste, l’acqua è un bene senza il quale non si può vivere, Acea la smetta con le interruzioni –afferma Lorenzo Parlati, presidente di  Legambiente Lazio-. I cittadini di quel condominio hanno aderito ad una campagna per affermare l’abolizione della remunerazione del capitale come milioni di italiani hanno scelto col referendum di due anni e hanno decurtato quella parte del costo dalla bolletta. A pagare non possono essere le famiglie che si vedono staccata  l’acqua, serve una scelta politica nuova e chiara, anche Roma come altre città italiane ed europee deve imboccare la strada della ripubblicizzazione del servizio idrico integrato.”

Così Legambiente interviene a sostegno della mobilitazione lanciata dal Coordinamento Romano Acqua Pubblica, per le dodici famiglie di Via d’Aste nella Capitale che da oltre due giorni vivono senza acqua. Anziani, bambini piccoli e due inquilini in condizioni di disabilità si trovano senz’acqua semplicemente per aver pagato il servizio nel rispetto della volontà popolare, decurtando dalla bolletta la voce “remunerazione del capitale”, abrogata dai referendum di giugno 2011. L’azienda idrica “romana”, unica in Italia, sta invece rispondendo con i distacchi alla campagna di “obbedienza civile” lanciata dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua dopo la vittoria referendaria.

L’appello a Roma Capitale si fa forte anche della mozione 25, approvata lo scorso 12 settembre, nella quale si legge testualmente “l’Assemblea di Roma Capitale impegna il Sindaco e la sua Giunta ad intervenire con un atto politico ed efficace sulla questione dei distacchi idrici per morosità, affinché Acea Ato2 cessi una pratica lesiva di un diritto umano”. Per sostenere la battaglia per il rispetto della volontà popolare espressa con i referendum del 2011, Legambiente Lazio sostiene la biciclettata organizzata dal Coordinamento Romano per l’Acqua Pubblica, per sabato 12 ottobre, con partenza alle ore 10 dalla Stazione Piramide.

SCARICA IL PDF

Comments are closed