Grande successo per la prima edizione di FestAmbiente Roma&Lazio.

Grande successo per la prima edizione di FestAmbiente Roma&Lazio.

Grande successo per la prima edizione di FestAmbiente Roma&Lazio.
Migliaia di cittadini al Parco Garbatella per l’ecofestival organizzato per festeggiare i
venticinque anni di attività di Legambiente Lazio.

Legambiente Lazio: “Ora avanti con nuove battaglie per la qualità della vita di tutti. Molto
soddisfatti anche dell’attenzione delle Istituzioni: non mancheremo di rilanciare a chi
amministra nuovi obiettivi.”

FestAmbiente Roma&Lazio è stato un successo. Migliaia di persone hanno partecipato alle innumerevoli attività dell’ecofestival organizzato al Parco Garbatella per festeggiare i primi venticinque anni di attività di Legambiente Lazio. FestAmbiente Roma e Lazio, organizzata grazie al contributo della Regione Lazio, della Provincia di Roma, del Comune di Roma (Assessorato alle Politiche Ambientali e del Verde Urbano), AMA SpA, Atac SpA, Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma, ha visto una presenza entusiasta ai laboratori, molti cittadini al cineforum, ai dibattiti, agli spettacoli, nei numerosi stand dell’eco-villaggio. Importanti le presenze delle Istituzioni cittadine, provinciali e regionali.

“FestAmbiente è stata davvero tanto partecipata, un bel successo per chi tutti i giorni come Legambiente sta dalla parte dei cittadini -afferma Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Dopo i primi venticinque anni di attività, possiamo dire che l’attenzione sui temi ambientali oggi è davvero enorme, sono stati tanti i successi e molte le occasioni mancate, per questo siamo pronti a nuove battaglie e nuove sfide per migliorare la qualità della vita delle persone, con i nostri volontari, i circoli e tutti coloro che vorranno. Spesso manca a Roma e nel Lazio un’idea di futuro, eppure le tante buone pratiche che esistono ci dimostrano che tra i cittadini, tra le imprese, tra le istituzioni c’è chi ogni giorno mette in campo soluzione per un mondo diverso. E’ ora di dare corpo a questo nuovo modello di comunità, battendo la crisi ambientale ed economica con una ricetta nuova e sostenibile.”

A FestAmbiente R&L c’è stato davvero di tutto: origami, cestineria, sculture con l’argilla, carta riciclata e falegnameria, permacultura, decoupage e patchwork, sono solo alcune delle moltissime attività nelle quali sono stati coinvolti adulti, bambini e ragazzi. Grande interesse ha suscitato la biciofficina e particolare attenzione è stata rivolta alle attività dedicate agli amici a quattro zampe. Altrettanto successo ha avuto l’area ristoro: l’offerta di prodotti genuini e naturali –tra degustazioni di prodotti dell’area metropolitana della Capitale, pasta fresca biologica e carni lavorate con metodi tradizionali–è stata decisamente gradita dai buongustai. Concerti e spettacoli – balli popolari, musica e un’irresistibile spettacolo di alcuni comici di Zelig– hanno animato le serate tra un’attività e un boccone di prodotti biologici. Non sono mancati i momenti di confronto, tra cineforum – grande successo per la proiezione di Diaz e l’incontro col regista Vicari– e dibattiti su qualità di vita, diritti e partecipazione a Roma. Tra gli ospiti istituzionali il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e il Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, oltre agli assessori all’ambiente del Comune di Roma, Marco Visconti, della provincia di Roma, Michele Civita, e della Regione Lazio, Marco Mattei. Almeno altre 1.000 firme sono state raccolte per la proposta di delibera popolare di Legambiente per pedonalizzare Fori Imperiali e Colosseo.

“E’ stata una gran bella festa, in mezzo alla gente come è nostra abitudine, per ascoltare la voglia di cambiare dei cittadini -ha dichiarato Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. Le questioni ambientali sono centrali, il quadro che è emerso in questi giorni spesso non è stato positivo, ma non siamo pessimisti, c’è tanta voglia di reagire, un mondo migliore è possibile. A Roma e nel Lazio occorre fare di più per il trasporto pubblico, per la raccolta differenziata, per le energie rinnovabili, per dare spazi ai cittadini. Spesso i tentativi falliscono perché non dialogano con i cittadini, per questo siamo stati molto soddisfatti anche dell’attenzione delle Istituzioni alla nostra FestAmbiente. Ora non mancheremo di rilanciare a chi amministra nuovi obiettivi, in questa quattro giorni abbiamo messo al centro tanti valori e abbiamo l’umiltà e la pazienza di capire che ci vuole tempo e lavoro per raggiungere gli obiettivi.” FestAmbiente Roma e Lazio è stata organizzata grazie al contributo della Regione Lazio, della Provincia di Roma, del Comune di Roma (Assessorato alle Politiche Ambientali e del Verde Urbano), AMA SpA, Atac SpA, Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma. Hanno sostenuto l’iniziativa: Enoteca della Provincia di Roma, Bio Caffè Haiti, Birra Poretti, Comune di Montelibretti, Ellegi, Enerevolution, Esco Lazio,  ondazione Bioparco, Fondazione Campagna Amica, Formiche Verdi. Si ringraziano per la collaborazione, tra gli altri: Achab Group, AlterEquo, Amordipasta, Agriturismo “Le Fontanelle”, Asinitas, Azienda  agricola biologica “La Polpetta”, AzzeroCO2, Bananas, Cemea per il Mezzogiorno, Cial, Detour Off. Cinema Factory, Dimensione Suono Roma, Ecosmorzo, Il Canestro, Ass. Il Cerchio dell’Amicizia onlus, Movimento Artisti Arte Per, Oasi Urbana, Ristorante Luce44, Teleroma56, Terramia Organic, UISP Roma, Ass. Yoga della Risata. Un particolare ringraziamento al Circolo Legambiente Garbatella e a tutti i circoli, i volontari e le persone impegnate nelle innumerevoli attività di FestAmbiente. Si ringraziano, inoltre, tutti gli artisti che si sono esibiti a FestAmbiente Roma e Lazio.
Media Partner: Affaritaliani.it Roma, Metro, Radio Popolare Roma, Repubblica Roma.

20120917FestAmbientefin

Comments are closed