La Repubblica siamo noi, giù le mani dall'Acea!

La Repubblica siamo noi, giù le mani dall’Acea!

“Una nuova grande manifestazione per l’acqua bene comune ha colorato le strade di Roma, perché bisogna dare piena attuazione agli esiti del referendum, non si può più aspettare -afferma Maurizio Gubbiotti, coordinatore della Segreteria nazionale di Legambiente- L’acqua è un diritto universale, oggi siamo in piazza per celebrare la Repubblica, perché farlo con una parata militare è incomprensibile, per dire che è inaccettabile che per alcuni cittadini l’estate sia sinonimo di acqua razionata, perché i cittadini hanno diritto a conoscere qualità dell’acqua potabile, perché nei regolamenti edilizi entrino norme su risparmio e recupero delle acque.” Anche oggi Legambiente ha sfilato con lo striscione “Acqua pulita, acqua di tutti, acqua bene comune”.

“Stop ad Alemanno, ormai è chiaro che nessun obbligo impone di vendere un  altro pezzo dell’acqua di ACEA, anzi farlo andrebbe contro la volontà dei cittadini che si sono espressi con chiarezza nei referendum -afferma Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Bisogna chiudere l’inutile discussione che dura da troppo tempo nell’Assemblea capitolina, con il ritiro della delibera. L’acqua non si tocca.”

SCARICA IL PDF

Comments are closed