Legambiente ammessa come parte civile nel processo Cerroni

Legambiente ammessa come parte civile nel processo Cerroni

Legambiente è stata ammessa come parte civile nel processo che vede imputato tra gli altri Manlio Cerroni, proprietario della discarica di Malagrotta, con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico dei rifiuti. Insieme all’associazione ammessi anche il ministero dell’Ambiente, la Regione Lazio, Roma Capitale e altre associazioni e comitati.

Gli avvocati che seguiranno il processo per Legambiente saranno Mariadolores Furlanetto e Mario Cevolotto.

“Siamo soddisfatti che la nostra associazione sia stata ammessa come parte civile in un procedimento che deve essere l’occasione per chiudere definitivamente anni e anni di pessime scelte sulle politiche dei rifiuti nel Lazio – ha dichiarato Roberto Scacchi, direttore di Legambiente Lazio – C’è bisogno di chiarire infatti le responsabilità del passato e lanciare contemporaneamente, quei meccanismi virtuosi che porteranno ad una vera svolta sui rifiuti a Roma e in tutta la regione.”

SCARICA IL PDF

Comments are closed