Legambiente e Comitato: sit-in sede Enac contro il rumore all'aeroporto di Ciampino

Legambiente e Comitato: sit-in sede Enac contro il rumore all’aeroporto di Ciampino

Legambiente Lazio e il Comitato per la riduzione dell’impatto ambientale dell’Aeroporto di Ciampino organizzano un sit-in sotto la sede Enac di Roma. Grande manifestazione pacifica e simbolica per la riduzione dell’impatto ambientale dell’aeroporto di Ciampino. Il governo sta per firmare il piano di sviluppo Adr per l’aeroporto di Ciampino che prevede un aumento di 20.000 voli all’anno entro il 2020. Noi chiediamo che tutto questo venga fermato, che vengano ridotti i voli e si ritorni alla legalità.

Il rumore del viavai di aerei in arrivo e in partenza dallo scalo aeroportuale compromette pesantemente la vita della popolazione dei comuni di Ciampino, Marino e di tutta la zona di Roma Sud. Si stimano danni alla salute per almeno 15.000 persone. Dove va a finire la legge 447/95 sull’inquinamento acustico? Vogliamo ignorare anche la segnalazione della Conferenza dei Servizi che ha ammesso il superamento del limite massimo di rumore consentito? Secondo Arpa Lazio Ciampino dovrebbe ospitare al massimo 60 voli.

In tutto questo ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) e Ministro dei Trasporti non hanno minimamente preso in considerazione il problema, hanno invece autorizzato nuove rotte per i
low cost. Il rumore devastante registrato dai balconi verrà fatto ascoltare a tutta forza sotto gli uffici dell’ENAC. “Facciamoglielo sentire!” è il motto della manifestazione. Appuntamento in Viale
Castro Pretorio, 118, Roma.

SCARICA IL PDF

Comments are closed