L'unione fa la bici! Aderisci a G.A.M.E. il gruppo di acquisto per la mobilità Elettrica

L’unione fa la bici! Aderisci a G.A.M.E. il gruppo di acquisto per la mobilità Elettrica

GAME – L’unione fa la bici

Legambiente in collaborazione con VeloLove e ViviConStile organizza il GAME (Gruppo di Acquisto Mobilità Elettrica), un gruppo di acquisto diretto a chi vuole lasciare a casa l’auto e il motorino per andare al lavoro o a scuola in bici elettrica.

Di cosa si tratta?
Del primo gruppo di acquisto nazionale di bici a pedalata assistita, promosso da più città in Italia, con la formula prodotto+servizio.
Abbiamo lanciato un bando per trovare l’offerta tecnicamente più valida ed economicamente più vantaggiosa per due tipi di prodotti: una ruota che trasforma in poche mosse la tua bici in una bici a pedalata assistita supercool, oppure una bici a pedalata assistita completa di tutto.
Assieme decideremo, con l’ausilio degli esperti  delle associazioni, e tramite le nuove tecnologie, quale sarà l’offerta vincitrice per entrambe le categorie!

A chi è diretta?
A tutti i cittadini italiani, ma in particolar modo a quelli delle 4 città promotrici, storicamente “difficili” per la mobilità ciclabile perché collinose: Roma, Genova, Potenza, Palermo,Milano e Bologna. A questa abbiamo voluto aggiungere anche Padova, città di tradizioni ciclistiche.
Il progetto è diretto soprattutto a chi va al lavoro o a scuola o comunque compie tragitti entro i 10 km ogni giorno e in maniera ripetitiva.
I pendolari, insomma, sono la principale categoria che beneficerebbe della bici elettrica, sia in termini di risparmio economico che di salute.
Il messaggio è chiaro: la bici elettrica livella le colline, asciuga le ascelle, snellisce la pancetta e gonfia il portafogli.

Perché le due tecnologie (solo ruota/bici)?
Perché molti di noi hanno già una bici in garage, che usano saltuariamente e che magari ha un ottimo telaio e una componentistica più che accettabile. Per loro è inutile comperare una seconda bici, visto che la prima non la stanno usando. La soluzione del kit ruota è quella più semplice ed economica.  Per chi invece la bici non ce l’ha ecco che è necessario comperare una bici a pedalata assistita vera e propria.

Quanto costerà?
Andare in bici al lavoro almeno 2 giorni alla settimana mediamente fa  risparmiare quasi 300 euro l’anno di carburante ed altre spese rispetto all’automobile.
Puntiamo ad ottenere sconti consistenti sul prezzo di listino, in maniera da poter ripagare l’investimento della bici in due o tre anni. Più saremo, meno pagheremo.
L’investimento in salute ed ambiente, invece, è impagabile.
Il prezzo finale dipenderà, naturalmente, dal numero di aderenti al GAME. Puntiamo a scegliere i prezzi ed i modelli assieme a voi, entro metà luglio 2016.

(Il prezzo è già al netto di una piccola trattenuta che Legambiente farà per ripagare i costi di gestione del GAME e per finanziare analoghe iniziative nei territori).

Chi può partecipare?
Tutti i cittadini che vivono in Italia, non solo quelli che abitano nelle città proponenti.

Quali sono le città dove è attiva la formula prodotto+servizio?
Inizialmente sono 5 le città dove richiederemo sia presente un punto  di assistenza per il prodotto (si essa la ruota o la bici) Genova, Potenza, Palermo, Padova e Roma, Milano e Bologna. Queste compongono l’area A del progetto e i ciclisti che lo vorranno avranno la possibilità, con un piccolo extra costo, di fruire dell’installazione gratuita della ruota e di un’assistenza nel caso di malfunzionamenti della durata di un anno.

Tutte le altre aree saranno area B, e chi aderisce si vedrà recapitare a casa ad un prezzo scontato la bici o la ruota, a seconda della propria scelta.

Come funziona la scelta dei modelli vincenti?
Un gruppo tecnico, formato da esperti delle associazioni proponenti e da aderenti di tutte le città dell’area A, si riunirà per attribuire dei punteggi alle varie caratteristiche (prezzo, qualità dei componenti, servizio ecc). Tali punteggi verranno poi applicati alle offerte pervenute e si realizzerà una classifica. Gli aderenti poi sceglieranno l’offerta migliore in una plenaria che si svolgerà, con ogni probabilità, a Genova.

Come si aderisce?
Per  iscriversi basta compilare il form di registrazione ai gruppi di acquistospecificando nello spazio dedicato alle NOTE, la o le preferenze per le tecnologie proposte: bici elettrica o kit ruota elettrica!

Per maggiori info potete fare riferimento a:

Gruppo di acquisto bici elettrica:
Legambiente Lazio
Tommaso Castronovo
tel .091.301663
gruppidiacquisto@ecosportellosicilia.it

Gruppo di acquisto kit ruota elettrica:
Stefania Pesce
Legambiente Liguria Onlus
Mail: s.pesce@legambienteliguria.org
Tel. 010/319168

Comments are closed