Nontiscordardimé di Legambiente: oltre 100 scuole e 15.000 studenti di Roma e del Lazio al lavoro oggi per rendere gli spazi scolastici più puliti

Nontiscordardimé di Legambiente: oltre 100 scuole e 15.000 studenti di Roma e del Lazio al lavoro oggi per rendere gli spazi scolastici più puliti

20160311025927

Nontiscordardimè di Legambiente, oltre 100 Scuole e 15.000 studenti di Roma e del Lazio al lavoro oggi e domani per rendere gli spazi scolastici più puliti.

Grande successo di Nontiscordardimé – Operazione scuole pulite 2016 di Legambiente, giornata nazionale di volontariato ambientale organizzata per la qualità e la vivibilità degli edifici scolastici. A Roma la campagna è stata realizzata in collaborazione con Ama S.p.A 

Sono oltre 100 gli eventi in programma nel Lazio per “Nontiscordardimè-Operazione Scuole Pulite” di Legambiente. Riqualificazione degli spazi scolastici con murales, disegni, messa a dimora di piante e fiori nei cortili; scuole più belle e accoglienti, ma anche più sicure e all’insegna delle buone pratiche sostenibili, con stili di viti green e mobilità dolce per contribuire nella riduzione dello smog in città. Questo lo scopo della 18esima edizione della campagna di Legambiente Nontiscordardimé – Operazione scuole pulite, la giornata nazionale di volontariato ambientale in programma questo week-end in tutta Italia e organizzata da Legambiente.
Nel Lazio partecipano più di 100 scuole, 600 classi e 15.000 studenti.

“In questi giorni anche nel Lazio, migliaia di studenti, insegnanti, genitori e nonni si stanno prendendo cura delle loro scuole con Nontiscordardimè – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – un nuovo e straordinario successo di partecipazione che dimostra quanto protagonismo e quali grandi risultati possano raggiungere momenti di volontariato attivo come questo. C’è bisogno di dare sostegno a tali bei momenti, così come va dato supporto a nuovi modi sostenibili di raggiungere la scuola come il BikeToSchool e i Piedibus che sono anche una risposta sana all’emergenza Smog delle nostre città”.

Tra tante iniziative del fine settimana oggi appuntamento all’Istituto di Castelseprio, impegnato con il circolo Parco di Veio nella promozione di attività di pedibus, dove si sono ridipinti i muri esterni e il cancello d’ingresso e risistemata l’aiuola adottata davanti alla scuola dove è stata realizzata una panchina e una staccionata di sicurezza dai volontari del Pedibus e dall’Associazione Verde Labaro. A Latina l’Istituto di Vittorio Veneto ha aperto la giornata andando a scuola in bici, sistemando le aiuole e realizzando un video sul tema del risparmio energetico. 

A Roma il circolo Legambiente “Città Futura” del V municipio ha realizzato l’iniziativa nell’Istituto Comprensivo Venezia Giulia; il circolo “Garbatella” nella scuola Raimondi; il circolo “Ecoidea” in varie scuole del territorio. Il circolo Legambiente IX Municipio si è messo in azione con l’istituto Frignani; il circolo “Parco della Cellulosa” con la scuola della Tenuta San Mario, il circolo Legambiente “Le Rondini” Anzio-Nettuno è impegnato nell’iniziativa con le scuole locali così come il circolo Monteverde Ilaria Alpi di Roma. In azione anche il Campus Biomedico nella Riserva Laurentino-Acqua Acetosa di RomaNatura con la presentazione del progetto dell’asilo di legno in costruzione. Anche nel XI municipio è stata grande l’adesione dei nidi comunali dove  genitori e personale scolastico si stanno impegnando in piccoli lavori per rendere le strutture più accoglienti.

In tutti gli appuntamenti di Roma la campagna è svolta con il prezioso supporto e collaborazione di Ama Roma S.p.A.

Quest’anno in occasione di Nontiscordardimé, Legambiente propone il concorso fotografico “La scuola in un click” ed invita le classi e le scuole ad inviare le immagini più significative della giornata che verranno poi selezionate e premiate dall’associazione.

Comments are closed