Oltre ottanta piccoli borghi in festa nel Lazio con Legambiente

Oltre ottanta piccoli borghi in festa nel Lazio con Legambiente

MIGLIAIA DI PERSONE AI FORI IMPERIALI PER LO SPECIALE EVENTO DI VOLER BENE ALL’ITALIA ORGANIZZATO CON LA PROVINCIA DI ROMA: PREMIATI I VINCITORI DELLO SPECIALE BANDO ALLA RICERCA DI IDEE INNOVATIVE PER I PICCOLI COMUNI

Migliaia di persone hanno partecipato alle iniziative organizzate in oltre 80 Comuni del Lazio per l’ottava edizione di “Voler bene all’Italia”, la Festa nazionale dei piccoli comuni sotto i 5.000 abitanti che punta a valorizzare il patrimonio culturale e ambientale, l’artigianato e i sapori delle loro terre organizzata in tutta Italia da Legambiente, insieme a Anci, Coldiretti, Symbola e un vasto comitato promotore di associazioni ed enti, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il contributo di Enel Green Power.

Gran festa a Via dei Fori Imperiali a Roma, nella speciale vetrina organizzata da Legambiente Lazio e dalla Provincia di Roma: una splendida infiorata realizzata dal Comune di Gerano ha sorpreso i visitatori, la banda di Gavignano ha riempito la via con le note dell’inno nazionale, gli spazi dei Comuni hanno offerto percorsi del gusto con il miele e le confetture di Nemi e il vino Cesanese di Affile con i “Maccaruni gavignanesi” nel laboratorio di pasta fresca, ma anche mostre fotografiche sui percorsi naturalistici di Ciciliano e di Roviano e un teatrino sulla raccolta differenziata da Allumiere. Premiati anche i 20 vincitori “Bando delle Idee”, l’innovativo concorso promosso da Legambiente Lazio e dalla Provincia di Roma che ha permesso ancora una volta ai piccoli Comuni di presentare e vedere finanziati progetti per la valorizzazione del patrimonio culturale e naturale del proprio territorio. Questa quinta edizione ha stabilito il record di partecipazione con ben 99 progetti presentati da 48 Piccoli Comuni, 37 Associazioni, 1 Comunità Montana, 1 Scuola, 5 Cooperative, 7 Proloco; i premi sono stati assegnati, tra gli altri, ai Comuni di Canale Monterano,
Allumiere, Poli, Arcinazzo Romano, Nerola, Gorga, Sant’Angelo Romano e Civitella San Paolo. L’iniziativa è stata anche l’occasione per lanciare la sesta edizione del Bando delle Idee della  Provincia di Roma.

“I piccoli Comuni rappresentano un patrimonio di grande importanza per il nostro paese, soprattutto di fronte al ruolo che oggi si trovano a svolgere le comunità locali, vero e proprio strumento per competere nello scenario globale – ha dichiarato Maurizio Gubbiotti, coordinatore della Segreteria Nazionale di Legambiente, intervenendo alla festa-. In Italia i piccoli Comuni rappresentano il 72% dei comuni italiani e accolgono il 19 % della popolazione. Un’importanza destinata a crescere se si pensa che nell’ultimo decennio la popolazione è aumentata più del doppio in questi territori rispetto alla crescita nazionale. Per questo credo sia giusto pretendere che in questa legislazione ci sia l’approvazione definitiva della legge per i piccoli comuni già passata alla Camera”. Nel Lazio sono stati più di 80 i Comuni che hanno accolto l’invito di Legambiente e del Comitato Promotore, un terzo circa dei piccoli Comuni della Regione, dei quali 21 in Provincia di Roma, 16 in quella di Rieti, 25 nel territorio di Viterbo, 13 nel frusinate e 6 nella Provincia di Latina. Itinerari naturalistici e culturali pensati per l’occasione, visite guidate, sagre, mostre e spettacoli animato la festa, accompagnata ovunque da buona musica, in un’edizione dedicata ai festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. “Anche quest’anno la grande partecipazione dei piccoli Comuni a Voler bene all’Italia è una testimonianza importante della volontà, sempre più forte, delle amministrazioni, delle pro-loco e delle associazioni di svolgere un ruolo attivo nella costruzione del futuro del nostro paese – hanno dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio, e Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. E’ proprio attraverso i piccoli Comuni che passa il rilancio sociale, economico e ambientale del Lazio. Per questo, siamo molto soddisfatti anche dei risultati di strumenti innovativi come il bando delle idee che ogni anno realizziamo con la Provincia di Roma e attraverso il quale premiamo i progetti più interessanti, concreti, utili e capaci di far rete, con un impegno di risorse economiche importanti come sono stati gli oltre 200mila euro di quest’anno. Non possiamo che apprezzare quindi la volontà di proseguire della Provincia di Roma che ha deciso di stanziare nuovi fondi per il prossimo bando”.

Voler Bene all’Italia è realizzata con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’ Innovazione, Corpo Forestale dello Stato e Protezione Civile. Nel Lazio l’iniziativa è inoltre organizzata con la collaborazione di “Roma c’è”.

SCARICA IL PDF

Comments are closed