Parco della Cellulosa, Legambiente: Comune completi processo di acquisizione e ripristini l'energia elettrica

Parco della Cellulosa, Legambiente: Comune completi processo di acquisizione e ripristini l’energia elettrica

Parco della Cellulosa, Legambiente: “Subito ripristino energia elettrica, per mantenere vive attività tutela del verde e aggregazione nel quartiere. Comune completi processo di acquisizione”

 

Legambiente chiede l’immediato ripristino dell’energia elettrica ai locali del Comitato
Promotore del Parco della Cellulosa perché possa continuare il prezioso lavoro di tutela del verde pubblico e come punto di aggregazione svolto finora. Questo l’appello lanciato ad ACEA e Comune di Roma, a seguito dei distacchi dello scorso 29 novembre. Venerdì scorso il “Casaletto”, alcuni locali esterni e la “Foresteria” presenti nel Parco della Cellulosa, sono stati privati dell’energia elettrica a seguito del trasferimento dell’ISPRA. Il distacco della corrente, a cui presto potrebbe seguire quello dell’acqua, provocherà l’impossibilità di mantenere vive le attività dei volontari e del Parco stesso. “Stop ai distacchi, chiediamo il ripristino immediato dell’elettricità, l’attività del Comitato Promotore del Parco della Cellulosa, all’interno del quale il nostro circolo di Legambiente
opera da molti anni, è davvero preziosa, non si può perdere per nessun motivo –  dichiarano Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio, e Laura Paravia, presidente del Circolo Legambiente Parco della Cellulosa.- Queste attività sono fondamentali nel quartiere di Casalotti e fanno del Parco un centro di aggregazione di tutto il quadrante nord-ovest. Sono circa 2000 gli studenti che nello scorso anno hanno vissuto il parco e partecipato alle nostre attività. Per questo chiediamo che non venga meno la fruibilità di uno spazio così importante. Chiediamo inoltre al Comune che venga portato a termine il percorso di acquisizione dei 12 ettari fruibili del parco, per dare un futuro certo alle numerose iniziative organizzate nell’area.” Il Parco della Cellulosa, uno dei parchi della rete di RomaNatura, si estende per ben 90 ettari con una ricca flora e fauna. Non è solo una grande area verde ma anche un polo di aggregazione dove si svolgono attività culturali e di educazione ambientale rivolte non solo al quartiere di Casalotti ma all’intera città. Nell’ambito delle attività del Comitato, il Circolo Legambiente Parco della Cellulosa ha contribuito con numerose iniziative che da diversi anni animano l’area verde del Parco della Cellulosa: messo su una biblioteca con 4.000 volumi e postazioni ad uso di studenti e cittadini all’interno del parco, implementato una rete Wi-Fi in tutta l’area, realizzato ben 25 Orti Urbani, laboratori del legno o per fare la carta riciclata, laboratorio di pasta e pane, passeggiate consapevoli con i bambini.

SCARICA IL PDF

Comments are closed