PUP Via Albalonga: Alemanno chiuda il cantiere fantasma.

PUP Via Albalonga: Alemanno chiuda il cantiere fantasma.

PUP Via Albalonga: Alemanno chiuda il cantiere fantasma.

“Il Sindaco Alemanno deve chiudere il cantiere fantasma del PUP di Via Albalonga e restituire la strada ai cittadini che si sono battuti contro l’opera sbagliata e inutile -afferma Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. Sono passati mesi dalla chiusura del cantiere e dal 29 ottobre la nuova ordinanza commissariale ha cancellato l’intervento, eppure la strada è completamente occupata dal cantiere, i marciapiedi sono inagibili, l’illuminazione non funziona, il degrado avanza di giorno in giorno. E’ una situazione sconcertante, le recinzioni vanno eliminate subito, se la ditta non provvede deve pensarci il Comune facendo poi pagare i costi all’impresa. Così come vanno subito ripristinate le alberature che sono state inutilmente e gravemente abbattute, per poi capire che il parcheggio non si sarebbe fatto. Il piano urbano parcheggi di Roma va rivisto completamente, piuttosto che privilegiare i parcheggi di scambio tra mezzo privato e mezzo pubblico è diventata l’occasione per nuove speculazioni con opere faraoniche e inutili.”

SCARICA IL PDF

Comments are closed