Rifiuti a Roma, Legambiente: è assurdo e inutile proporre di mandarli all'estero

Rifiuti a Roma, Legambiente: è assurdo e inutile proporre di mandarli all’estero

Rifiuti a Roma, Legambiente: è assurdo e inutile proporre di mandarli all’estero, Roma deve risolvere il problema agendo subito con differenziata e riuso.
“Ma come fa il commissario a proporre di mandare i rifiuti di Roma all’estero? È assurdo, inutile e irresponsabile, peraltro sarebbe pure costosissimo per le tasche dei cittadini, quando è chiaro che Roma deve risolvere il problema agendo sulla differenziata porta a porta, sulla riduzione e sul riuso -afferma Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio – Malagrotta non chiuderà mai se si continuerà a giocare al toto-discarica alle condizioni attuali, e d’altronde nessun territorio giustamente può essere disponibile a ospitare una mega discarica come quella. Per questo insistiamo nel chiedere di partire subito col porta a porta ora che il piano c’è, invece si perde tempo prezioso. Bisogna allargare la capacità dell’impianto di compostaggio a Maccarese, convertire subito gli impianti di TMB esistenti per massimizzare il recupero di materia piuttosto che costruirne un quinto inutile, abbandonare l’idea del nuovo gassificatore di Albano visto che quello di Malagrotta sembra bloccato da mesi. E si deve pure smettere di dire che non ci sono i soldi, visto che nel 2012 i romani daranno al Comune 719 milioni dalla tariffa rifiuti.”

SCARICA IL PDF

Comments are closed