Spiagge e Fondali Puliti

spiagge e fondali puliti - clean up the medÈ la campagna di Legambiente che raduna in Italia migliaia di volontari con sacchi, guanti e rastrelli per la pulizia di spiagge libere,  scogliere e fondali, raccogliendo buste di plastica, scatolette, fazzoletti, mozziconi di sigarette, inaspettati televisori o carcasse, una vecchia collezione che sulle spiagge e i fondali italiani non passa mai di moda.

Come ogni anno rinnoviamo l’appello a tutti gli amanti del mare, ai tanti volontari che ci seguono da anni a tutti coloro che sono stufi di stare a guardare e vogliono mettersi in gioco per migliorare la vivibilità dei territori. Unitevi alle migliaia di persone che daranno vita a “Spiagge e fondali puliti”, una bella esperienza di volontariato per liberare le spiagge e i fondali dai rifiuti abbandonati. Un gesto di grande valore civile da condividere con la famiglia, gli amici, la propria classe o i colleghi di lavoro. Riscopriamo il senso di appartenenza alla bellezza del nostro Paese. Il mare e le spiagge non sono terra di nessuno, sono nostri. Rappresentano un patrimonio nazionale di inestimabile valore che il resto del mondo ci invidia.

Facciamo la nostra parte per proteggere questa immensa ricchezza dalle insidie dell’inquinamento e dell’illegalità. La tre giorni di pulizie sarà occasione per denunciare gli abusi consumati ai danni del mare, rivendicare il diritto di libero accesso alle spiagge per tutti, promuovere il turismo sostenibile e stili di vita compatibili con la salute dell’ambiente.

Ecco gli appuntamenti nel Lazio per l’anno 2016:

27 Maggio, 2016: 

Litorale romano (RM)

Legambiente Lazio e Legambiente Ostia Litorale romano organizzano, in occasione di Spiagge e Fondali Puliti, attività di educazione ambientale con le classi della scuole elementare e pulizia della spiaggia. Appuntamento il 27 maggio alle ore 10.00 al Km 8 della strada Litoranea.

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Ama S.p.a.

28 Maggio, 2016: 

Anzio – Roma

Il Circolo Le Rondini si impegnerà in un’azione di pulizia delle spiagge il 28 maggio. Verrà ripulita la spiaggia libera sotto agli imponenti resti della Villa Imperiale. Appuntamento alla Spiaggia libera sotto la Villa di Nerone alle ore 10.00.

Litorale di Sabaudia (LT)

Il Circolo Legambiente Arcobaleno Pontino di Latina-Sezze, insieme al Circolo Larus Legambiente Volontariato di Sabaudia, ha in programma per il giorno di sabato 28 maggio p.v. una giornata di sensibilizzazione verso i temi del rispetto all’ambiente e della salvaguardia del delicato sistema dunale, attraverso il coinvolgimento dei volontari e dei simpatizzanti nella simbolica opera di raccolta dei rifiuti e di ripulitura del tratto di spiaggia del litorale di Sabaudia, strada lungomare, all’altezza del canale di Rio Martino. Il raduno è previsto per le ore 9.00 presso la località indicata, all’inizio della cosiddetta “Strada interrotta”, e si concluderà per le ore 13.00. E’ stata richiesta la collaborazione del Comune di Sabaudia, dell’Ente Parco Nazionale del Circeo e del CFS ed è prevista anche la partecipazione delle altre associazioni impegnate, in questo periodo, nel percorso di condivisione di attività e progetti con il Parco stesso, quali Sempreverde-Pro Natura, Italia Nostra, Latina in Bicicletta, Bici per l’umanità, WWF e Lipu.

Litorale di Sabaudia

il Circolo Larus Legambiente Volontariato di Sabaudia, insieme al Circolo Arcobaleno Pontino di Latina-Sezze,ha in programma per il giorno di sabato 28 maggio p.v. una giornata di sensibilizzazione verso i temi del rispetto all’ambiente e della salvaguardia del delicato sistema dunale, attraverso il coinvolgimento dei volontari e dei simpatizzanti nella simbolica opera di raccolta dei rifiuti e di ripulitura del tratto di spiaggia del litorale di Sabaudia, strada lungomare, all’altezza del canale di Rio Martino. Il raduno è previsto per le ore 9.00 presso la località indicata, all’inizio della cosiddetta “Strada interrotta”, e si concluderà per le ore 13.00. E’ stata richiesta la collaborazione del Comune di Sabaudia, Ente Parco Nazionale del Circeo e CFS ed è prevista anche la partecipazione delle altre associazioni impegnate, in questo periodo, nel percorso di condivisione di attività e progetti con il Parco stesso, quali Sempreverde-Pro Natura, Italia Nostra, Latina in Bicicletta, Bici per l’umanità, WWF e Lipu.

29 Maggio, 2016:

Spiaggia di Levante – Terracina (LT)

Circolo Pisco Montano – L’iniziativa si svolgerà presso la Spiaggetta di Levante e presso la Scogliera di Levante a Terracina, in un tratto vicino alla foce del fiume Lungolinea Pio VI, il 29 maggio alle ore 15. Vi sarà anche la possibilità di effettuare immersioni a cura dei soci sub nei fondali antistanti la Scogliera e la Spiaggetta per effettuare la pulizia.

Spiaggia di Capocotta – Ostia (RM)

Legambiente Ostia Litorale Romano vi aspetta Domenica 29 Maggio. Facciamo un gesto d’amore per la spiaggia: puliamola insieme! Aspettiamo tutti i cittadini e i volontari che vorranno unirsi in un gesto concreto per l’ambiente. Appuntamento ore 10 in spiaggia (abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica). Appuntamento all’entrata ad altezza Via Litoranea km 8 (Mediterranea).

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Ama S.p.a.

Edizione 2015

Tor Caldara la spiaggia più sporca del Lazioclean_europe_piccola
Continua la pulizia del litorale da parte dei volontari di Legambiente che intanto ha presentato anche i risultati dell’analisi della “Beach Litter”, lo studio che mette sotto la lente d’ingrandimento, la sporcizia di ben 54 spiagge nel Mediterraneo, di cui 29 in Italia e 25 negli altri Paesi costieri.

Nel Lazio in particolare sono state campionate le spiagge di Mare Chiaro e Tor Caldara ad Anzio e quella di Coccia di Morto a Fiumicino. Ciò che è emerso dall’indagine di Legambiente, sulla quantità e la natura di rifiuti, è che, tra le tre, Tor Caldara risulta essere la spiaggia più sporca con un rifiuto ogni 1,38 mq sui 500 mq di spiaggia analizzata e con un totale di 361 rifiuti (29 % di rifiuti in plastica, 11% dovuti alla mancata depurazione, 11% in tappi e bottiglie), in confronto alle spiagge analizzate in tutta Italia si colloca al quarto posto in graduatoria tra quelle più sporche.

Dossier sull’erosione costiera
È partita nel Lazio la campagna di Legambiente SPIAGGE E FONDALI PULITI, dove a Capocotta è stato presentato il dossier SPIAGGE INDIFESE sull’erosione costiera. Nel Lazio 117 km di costa sono in erosione, il 54,2% del totale. Spesi oltre 32 milioni dal 97 ad oggi. Legambiente  ha detto “No al progetto dei pennelli di Ostia e mai più un metro cubo di cemento sul litorale”.

LEGGI IL COMUNICATO

SCARICA IL DOSSIER NAZIONALE

Al via “Spiagge e Fondali Puliti”
Da Venerdì 22 a domenica 24 Maggio e oltre, i volontari si daranno appuntamento presso il litorale laziale per la consueta operazione di pulizia dei lidi e muniti di guanti, sacchi e rastrelli provvederanno alla rimozione di quanto più possibile per liberare le nostre coste dalle cattive abitudini alle porte della stagione balneare. La campagna sarà occasione concreta per difendere la dignità di un patrimonio straordinario e al tempo stesso azione civile condivisa per ripristinare il senso di appartenenza nei riguardi del bene comune spiaggia.

 

Edizioni precedenti

2014

Comunicato conclusivo

2013

Comunicato

2012

Comunicato

2011

2010

2009

Comunicato finale

2008

About Author

Connect with Me:

One Comment