Tornano le Domeniche a piedi

Tornano le Domeniche a piedi

Bentornate Domeniche a piedi
Legambiente Lazio chiede all’Amministrazione subito un piano per le corsie preferenziali, la ciclo pedonalizzazione definitiva dei Fori, isole pedonali e percorsi ciclabili anche nelle zone semi-centrali e periferiche della città.
“Bentornate domeniche ecologiche, bellissime quanto necessarie per combattere l’allarme polveri sottili, bisogna continuare in questa direzione, a partire da un piano per le corsie preferenziali e dalla ciclo pedonalizzazione definitiva dei Fori, verificando pure la necessità di altri provvedimenti come le targhe alterne -dichiara Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Alla città serve un nuovo slancio sul trasporto pubblico, nuove corsie preferenziali protette su tutte le consolari permetterebbero di moltiplicare il numero delle corse dei bus, fino al 30% secondo dati Atac, rendendo il servizio migliore e garantendo puntualità e tempi certi agli utenti. E poi ancora isole pedonali e percorsi ciclabili anche nelle zone semi-centrali e periferiche della città.”

Le Domenica a piedi sono sempre state una grande occasione di partecipazione e sensibilizzazione per i cittadini che hanno lasciato ferme le auto dimostrando la grande voglia di una città senza
traffico, smog, rumore. Roma, d’altronde, secondo l’IX Rapporto Ispra sulla qualità dell’ambiente urbano, rimane la Capitale dell’inquinamento, con il 56% delle polveri sottili prodotto dalla combustione dei motori e un ulteriore incremento del 3% degli acquisti di autovetture secondo dati Aci, che portano il parco auto a quasi un milione e 600 mila mezzi privati. E tutto ciò nonostante una flessione del 10% del traffico privato dovuto in sostanza alla crisi economica.

SCARICA IL PDF

Comments are closed