Trasporti, Legambiente: nuovi treni finalmente buona notizia per pendolari

Trasporti, Legambiente: nuovi treni finalmente buona notizia per pendolari

Trasporti, Legambiente: nuovi treni finalmente buona notizia per pendolari, nel prossimo bilancio Regione destini più fondi

“L’arrivo di nuovi treni è finalmente davvero una buona notizia per i pendolari, dopo lo sblocco fondamentale dei pagamenti pregressi, chiediamo alla Regione Lazio di destinare anche un fondo speciale per i pendolari nel prossimo bilancio -afferma Lorenzo Parlati,
presidente di Legambiente Lazio, in merito al nuovo treno Vivalto inaugurato stamattina dal presidente della Regione Lazio Zingaretti-. Dopo i tagli continui degli scorsi anni, la situazione del trasporto è allo stremo a Roma e nel Lazio, sul ferro come su gomma, i convogli durante tutto l’anno ormai sono sovraffollati all’inverosimile, le frequenze di passaggio ridicole anche in aree altamente popolose, bagni troppo spesso inagibili, problemi al condizionamento. La moltitudine di 540 mila pendolari che viaggiano ogni giorno in treno per raggiungere Roma per motivi di lavoro o di studio si trova a fare viaggi troppo spesso infernali. Serve una precisa strategia regionale per il trasporto e sappiamo che presto saranno approvate le linee guida in materia, un nuovo contratto di servizio che risponda di più alle esigenze di chi viaggia, ma anche un fondo speciale nel bilancio della Regione destinato a realizzare più binari e ad avere più treni, con una riorganizzazione anche della rete su gomma.”

I numeri dei pendolari a Roma e nel Lazio sono importanti e continueranno a crescere: negli ultimi dieci anni sono raddoppiati i numeri dei passeggeri delle ferrovie nel Lazio, passando da 187mila a quasi 360mila viaggiatori, ai quali si aggiungono gli oltre 180mila degli altri servizi ferroviari metropolitani, portando il numero delle persone che usano il ferro ogni giorno all’immensità di 540 mila. E secondo le stime di Legambiente, continueranno a crescere: attestandosi ad un incremento del 35%, nel 2015 si arriverà a oltre 472mila  passeggeri trasportati ogni giorno, solo sulle ferrovie regionali.

SCARICA IL PDF

Comments are closed