Via l'antenna a Via Premosello a Boccea: Legambiente scrive a Comune e chiede anche Regolamento comunale.

Via l’antenna a Via Premosello a Boccea: Legambiente scrive a Comune e chiede anche Regolamento comunale.

Da alcune settimane, scendono in piazza i cittadini contro una gigantesca antenna per la telefonia, collocata a Via Premosello in zona Boccea-GRA, a poche decine di metri dalle loro case e a 100/150 metri da una scuola materna. Con picchetti e manifestazioni, ai quali partecipa anche il circolo Legambiente Parco della Cellulosa, i residenti chiedono la dismissione del nuovo impianto, realizzato in poco tempo e da pochi giorni sembra anche attivato.

“Via l’antenna da Via Premosello a Boccea” -commenta Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. I cittadini si sono accorti della presenza dell’antenna e del problema legato solo quando sono partiti i lavori. Come spesso avviene, un condominio di quella strada ha autorizzato sin dall’agosto scorso, l’installazione sul terrazzo senza ovviamente dire nulla agli altri residenti della zona. E’ un classico
caso di guerra fra cittadini dovuta all’assenza del regolamento comunale e della legge regionale sulle antenne. Il comune non prende in mano la situazione e non fa il regolamento per le collocazioni delle antenne e tutto quindi è in mano alle assemblee di condominio scatenando un far west fra cittadini.”.

Peraltro, proprio pochi giorni fa il XVIII Municipio ha fornito copia ai cittadini di una lettera nella quale si richiede al dipartimento comunale l’autorizzazione edilizia per questa antenna, autorizzazione che non si sa se e da chi sia stata rilasciata. Per questi motivi Legambiente Lazio ha presentato una urgente richiesta di accesso agli atti.

SCARICA IL PDF

Comments are closed