Villa Ada, Legambiente: prima dei lavori convocare tavolo ambientalisti

Villa Ada, Legambiente: prima dei lavori convocare tavolo ambientalisti

Prima dei lavori sulle alberature e sulle cosiddetta ‘vegetazione infestante’ lungo i percorsi di Villa Ada, convocare il tavolo con le associazioni ambientaliste, che non si riunisce più da molti mesi. E’ questa la precisa richiesta che Legambiente Lazio e il Circolo Legambiente Sherwood fanno all’Assessore all’Ambiente del Comune di Roma.

Gli interventi effettuati sui laghetti e le nuove panchine posizionate rispondono a nostre sollecitazioni,
ma abbiamo diverse perplessità rispetto alla rimozione dei grandi tronchi caduti, ai lavori nei parcheggi
in disuso sulla Salaria, così come sulla “messa in sicurezza del bosco” elaborata da Università della
Tuscia e Servizio Giardini, mentre rimaniamo come è noto del tutto contrari alla privatizzazione degli
immobili della Villa come per Casa della Moda nelle ex Scuderie Reali.

Saremo, quindi, lieti di poter dare anche il contributo di Legambiente al ‘progetto sul parco di Villa Ada’,
del quale non siamo a conoscenza nonostante il nostro forte impegno nel parco e diversi progetti in
corso, ma per evitare di precludere il dialogo futuro, riteniamo sia imprescindibile concordare i prossimi
interventi nella massima chiarezza, interrompendone l’avvio. 350mila Euro per la Villa sono una buona
notizia in tempi di crisi per le risorse, da gestire bene e con la massima condivisione.

SCARICA IL PDF

Comments are closed