Villa Ada, strage di pini. Legambiente: “Valore ecologico fondamentale, gli alberi vengano ripiantumati”

Villa Ada, strage di pini. Legambiente: “Valore ecologico fondamentale, gli alberi vengano ripiantumati”

Dieci grandi pini sono stati tagliati a Monte Antenne per “motivi di sicurezza”, lungo il sentiero che da via di Ponte Salario sale accanto ai campi del Tennis Club Parioli nell’area di Villa Ada. Legambiente chiede che si provveda immediatamente alla ripiantumazione degli alberi per il fondamentale valore ecologico che essi rivestono .

“Una sana gestione forestale non può permettere una strage come questa, se c’era un problema di sicurezza con quegli alberi, altrettanti ne devono essere ripiantumati – dichiara Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. È con nuovo verde e non con gli abbattimenti che possiamo combattere i cambiamenti climatici in atto. Gli episodi di alluvioni, frane e fenomeni piovosi  violenti sempre più frequenti ce lo ricordano e noi dobbiamo agire per tempo. In più stiamo parlando di un’area, quella di Villa Ada e di Monte Antenne, che è stata dichiarata ‘di notevole interesse paesaggistico’. Non abbassiamo la guardia sulla tutela di una delle ville storiche di Roma e sulla sua meravigliosa vegetazione arborea.”

SCARICA IL PDF

Comments are closed