Festa dei Piccoli Comuni del Lazio

SECONDA FESTA DEI PICCOLI COMUNI DELLA REGIONE  LAZIO

Villa BORGHESE (viale delle MAGNOLIE) 

Roma, 10 novembre 2019, dalle 9.30 alle 18

Il Programma della Giornata 

9.00

APERTURA STAND

all’interno degli stand saranno possibili degustazioni, esperienze virtuali, momenti di conoscenza del territoriodegli oltre 60 Piccoli Comuni arrivati da ogni provincia, area interna e isole

10.00 

INIZIO SPETTALI ITINERANTI E STATICI LUNGO L’AREA DELLA FESTA

si esibiranno, sfilando tra gli stand e dando il benvenuto musicale ai presenti, la banda Storica di Borbona (RI) E LA Banda Musicale di Leonessa (RI) “Città di Leonessa” con spettacolo, in contemporanea, delle Majorettes di Leonessa.

10.30

SALUTI ISTITUZIONALI 

La Regione Lazio, i Piccoli Comuni, o Sindaci con fascia tricolore, i gonfaloni comunali, i rappresentanti delle Comunità Montane e delle Unioni di Comuni, le pro-loco e le associazioni territoriali, saranno insieme per i saluti istituzionali, la consegna di attestati di merito per ciascun Comune presente e ascolteranno le note dell’Inno di Mameli, che risuonerà ad opera della Bande Musicali. Il momento istituzionale si concluderà con l’installazione della Mongolfiera del comune di Ventotene (LT)

11.00

RIPRESA DEGLI SPETTACOLI ITINERANTE

  • Spettacolo folkloristico da parte del gruppo “I Razzaccoli e i Razzaccolitti” del comune di Sgurgola (FR).
  • Sfilata folkloristica in costume del gruppo “Le Contrade”, canti e balli delle musiche della tradizione aurinca dal comune di Spigno Saturnia (LT).
  • Balli e canti del gruppo folkloristico “Lemarie” del Comune di Poli (RM).
  • Spettacolo musicale “Volano i Mantici” diretto dal maestro Antonio Petronio del Comune di Esperia (FR).
  • Spettacolo in costume medioevale degli Sbandieratori di Carpineto Romano (RM).
  • Mongolfiera del Comune di Ventotene (LT).
  • Sfilata in abiti popolari e nobiliari pertinenti la storia di Sambuci (RM) da parte dell’Associazione Culturale Terzo Millennio.

13.00

ATLANTE VIVO DEI PRODOTTI TIPICI DEI PICCOLI COMUNI DEL LAZIO

Saperi e sapori, vini, olio, peculiarità culinarie uniche dai borghi di tutto il Lazio, agricoltura sana e di prossimità, specialità da ciascun territorio verranno messe a disposizione in un Atlante vivo e gustoso dei prodotti tipici comuni del Lazio, fatto di degustazioni e racconti in ciascuno degli stand

13.30

IL BALLO DELLA PUPAZZA

Ballo della Pupazza del Comune di Roviano (RM), antico e tradizionale ballo del grande fantoccio costruito in cartapesta “indossato” da danzatori, accompagnato da musiche popolari.

14.00

POMERIGGIO FOLKLORE

  • Corteo Storico del Comune di Serrone (FR) da parte dell’Associazione “Quando il papa era re”
  • Spettacolo folkloristico da parte del gruppo “I Razzaccoli” e “I Razzaccolitti” del Comune di Sgurgola (FR)
  • Sfilata in abiti popolari e nobiliari pertinenti la storia dei Sambuci (FR) da parte del’Associazione Culturale Terzo Millennio
  • Esibizione banda Storica di Borbona (RI)

Durante tutta la giornata, negli stand:

  • verranno distribuiti materiali informativi dei Piccoli Comuni
  • saranno esposte foto e mostre delle storie territoriali
  • verranno allestiti e raccontati gli oggetti provenienti dal sistema museale del Monti Prenestini e da altri musei del Lazio
  • sarà proposto l’artigianato locale, le realizzazioni, le storie artistico-culturali
  • si potranno conoscere i territori attraverso materiali multimediali
  • ciascun comune presenterà e metterà a disposizione e distribuzione mappe sentieristiche di

                   – percorsi ciclopedonali

                   – via Francigena

                   – cammini di San Francesco e San Benedetto

                   – trekking nei Parchi Regionali e in altri quadranti montani

     

  • sarà possibile prendere parte a laboratori di erboristeria delle essenze di Vallinfreda (RM) come a vari laboratori artigianali e a laboratori dei Parchi della Regione Lazio

EVENTO PLASTIC FREE

Tutta l’iniziativa sarà un evento Plastic Free, nell’ambito delle degustazioni e delle divulgazioni di materiali, non verrà distribuita plastica monouso: stoviglie, bicchieri, piatti e quant’altro necessario sarà soltanto in pasta di mais, in PLA o in Mater-Bi, il tutto, al fine di conferire negli appositi spazi Ama, al termine dell’evento, il 100% di materiali differenziati verso i canali dell’economia circolare.

 

Adesioni

Dalla provincia di Frosinone: AUSONIA, CASTRO DEI VOLSCI, CASTELNUOVO PARANO, CORENO AUSONIO, ESPERIA, FALVATERRA, FUMONE, PESCOSOLIDO, SERRONE, SGURGOLA, VICALVI, XIX COMUNITA‘ MONTANA.

Dalla provincia di Latina: NORMA, MAENZA, SPIGNO SATURNIA, VENTOTENE.

Dalla provincia di Rieti: ANTRODOCO, BORBONA, CASPERIA, COLLALTO SABINO, LEONESSA, MONTASOLA, MONTENERO SABINO, ORVINIO, POGGIO CATINO, ROCCA SINIBALDA, RIVODUTRI, SELCI, STIMIGLIANO.

Dalla provincia di Roma: ANTICOLI CORRADO, ARSOLI, CANALE MONTERANO, CAPRANICA PRENESTINA, CASTEL SAN PIETRO ROMANO, CERVARA DI ROMA, CINETO ROMANO , GAVIGNANO, JENNE, MANDELA, NEMI, POLI, ROCCA DI CAVE, SAMBUCI, ROIATE, ROVIANO, SANT’ORESTE, SAN VITO ROMANO,VALLEPIETRA, VALLINFREDA, VICOVARO, VIVARO ROMANO, UNIONE DEI COMUNI VALLE DEL TEVERE.

Dalla provincia di Viterbo: CASTEL SANT’ELIA, GALLESE, GRAFFIGNANO.

Aderiscono all’iniziativa ANCI LAZIO, ANPCI LAZIO, FEDERPARCHILAZIO 

Gallery dell’evento