Spiagge e Fondali Puliti

È la campagna di Legambiente che raduna in Italia migliaia di volontari con sacchi, guanti e rastrelli per la pulizia di spiagge libere,  scogliere e fondali, raccogliendo buste di plastica, scatolette, fazzoletti, mozziconi di sigarette, inaspettati televisori o carcasse, una vecchia collezione che sulle spiagge e i fondali italiani non passa mai di moda.

Come ogni anno rinnoviamo l’appello a tutti gli amanti del mare, ai tanti volontari che ci seguono da anni a tutti coloro che sono stufi di stare a guardare e vogliono mettersi in gioco per migliorare la vivibilità dei territori. Unitevi alle migliaia di persone che daranno vita a “Spiagge e fondali puliti”, una bella esperienza di volontariato per liberare le spiagge e i fondali dai rifiuti abbandonati. Un gesto di grande valore civile da condividere con la famiglia, gli amici, la propria classe o i colleghi di lavoro. Riscopriamo il senso di appartenenza alla bellezza del nostro Paese. Il mare e le spiagge non sono terra di nessuno, sono nostri. Rappresentano un patrimonio nazionale di inestimabile valore che il resto del mondo ci invidia.

Facciamo la nostra parte per proteggere questa immensa ricchezza dalle insidie dell’inquinamento e dell’illegalità. La tre giorni di pulizie sarà occasione per denunciare gli abusi consumati ai danni del mare, rivendicare il diritto di libero accesso alle spiagge per tutti, promuovere il turismo sostenibile e stili di vita compatibili con la salute dell’ambiente.

Edizione 2019

Spiagge e Fondali Puliti, nel Lazio presentato il dossier Beach Litter: sulle spiagge 1 rifiuto ogni 3 metri lineari, 89% in plastica, 82% proveniente dalla cattiva gestione dei rifiuti a terra e 15% dalla scarsa depurazione. “I rifiuti in spiaggia hanno impatti devastanti sugli ecosistemi marini” Tappi, cotton-fioc, polistirolo frammentato, bottiglie di plastica, mozziconi e stoviglie monouso i rifiuti più presenti “C’è bisogno di progetti come il Fishing for Litter, di bandire le plastiche monouso, eliminare la plastica da imballaggi e sanitari, aumentare la depurazione, riqualificazione i fiumi e soprattutto costruire una gestione virtuosa dei rifiuti a terra”

Gli appuntamenti 2019 

Leggi il comunicato

Nell’ambito della campagna Spiagge e Fondali Puliti, sono stati presentati i dati della campagna di monitoraggio dei rifiuti abbandonati e spiaggiati sulle spiagge del litorale laziale. La campagna di citizen science coinvolge i volontari di tutta Italia nella raccolta dati, caratterizzando i rifiuti rinvenuti sulle spiagge per tipologia e dimensione, secondo un protocollo e uno schema di campionamento del quale potete leggere alla pagina del progetto nazionale  Volontari per Natura .

Il dossier di quest’anno è stato presentato il 25 Maggio, durante l’evento di pulizia della spiaggia di Capocotta. Leggi il Dossier completo