Tag Archive alberi

Festa dell’albero 2014: settecento alberi piantati da 10.000 volontari in oltre 50 eventi nel Lazio

Festa dell’albero 2014: settecento alberi piantati da 10.000 volontari in oltre 50 eventi nel Lazio

Dal 21 al 23 novembre il Lazio si colora di verde grazie agli alberi messi a dimora da centinaia di volontari, parte infatti la storica campagna di Legambiente giunta alla XXI edizione per mettere a dimora nuove piante riqualificando aree urbane e territori verdi e donando al Lazio una nuova e reale boccata di ossigeno. La manifestazione si è svolta a Roma in collaborazione con Roma Capitale assessorato all’Ambiente, nei parchi romani in collaborazione con l’Ente Regionale RomaNatura e, nel resto del Lazio, del Corpo Forestale dello Stato. 

Ha aperto, tra le altre,  la manifestazione nel Parco della Cellulosa in collaborazione con RomaNatura dove, coordinati dal circolo locale di Legambiente, 100 volontari del team degli alberghi Starwood di Roma quali il Westin Excelsior, il St. Regis Roma e lo Sheraton Roma hotel & Conference Center, hanno svolto una grande operazione di pulizia del parco prima di mettere a dimora nuovi alberi e visitare l’area verde.

“Abbiamo voluto ricordare con un abbraccio agli alberi, quale sia il valore delle piante e quanto sia importante difenderle soprattutto in città. – ha dichiarato Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio – Non vogliamo però fermarci qui e spingeremo su enti ed istituzioni perché i parchi vengano protetti e curati e le città ritrovino con gli alberi la bellezza e la vivibilità necessaria”. È stato infatti suggestivo l’abbraccio rivolto agli alberi del parco da parte di operatori e volontari, e con la presenza di Vittorio Cogliati Dezza Presidente Nazionale di Legambiente.

Sempre questa mattina a Roma il circolo di Legambiente Garbatella insieme ai ragazzi della scuola Vivaldi ha cominciato a piantare alcuni degli alberi che entro domenica daranno nuovo ossigeno al parco del quartiere. Nel III municipio il circolo “Le Perseidi” ha iniziato a riempire di alberi gli spazi stradali rimasti vuoti dal verde. Nel II municipio il circolo Mondi Possibili ha distribuito 200 alberelli agli alunni delle scuole Sinopoli e Ferrarini e invece nel XIV municipio si andrà avanti fino al 29 novembre per piantare 24 alberi nei giardini delle scuole grazie al circolo di Legambiente Ecoidea che quest’anno ha organizzato ben cinque appuntamenti: al Parco Verde di Via Ponderano e Via Pellenza, presso le Scuole Elementare Maffi e Leopardi, nel parco dei quartiere Torresina e Piansaccoccia.

Nei prossimi giorni la festa dell’albero 2014 continua con numerosi appuntamenti romani tra cui quello di sabato 22 al Parco della Pace dove il Circolo di Legambiente Parco di Veio pianterà ben 15 alberi. Domenica 23 invece al parco di Villa Porcina saranno 20 le piante che Legambiente Delta del Tevere e il comitato Dragona doneranno ai cittadini.

La festa non si ferma alla Capitale, sono tante le iniziative anche nel resto del Lazio. A Viterbo gli alunni dell’istituto P. Savi hanno piantato un albero nel giardino della scuola e abbracciato quelli già presenti nel proprio cortile. Altre iniziative anche a Rieti, Sora (FR) Gaeta (LT), Minturno (LT), Sabaudia (LT) e proprio a Latina dove i volontari di Legambiente celebreranno la festa insieme agli alunni di 5 scuole elementari della città.

Hanno tanti alberi in più grazie ai circoli di Legambiente anche Tivoli Sabaudia, Latina, Cori e poi Nettuno dove già nei giorni scorsi si è lavorato per inverdire i parchi comunali, sono stati piantumate trenta nuove specie, tra pini e altre essenze, al posto di quelle morte ed i volontari del circolo “Le Rondini” hanno concluso la festa abbracciando un grande sughero in via Rea Silvia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tags, , , , ,

Metro C, Legambiente: no al taglio degli alberi di Villa Rivaldi

Villa Rivaldi, Legambiente: “No al taglio degli alberi e alla distruzione della terrazza, ridurre al minimo gli impatti di un’opera utile per Roma”
“Distruggere le alberature e la terrazza Rivaldi ai Fori Imperiali è un’operazione che può e deve essere evitata, per i container della Metro C occorre trovare immediatamente soluzioni alternative –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Non c’è nessuna ragione di buon senso per scegliere proprio quel luogo e abbattere gli alberi della villa. Non stiamo parlando di un cantiere indispensabile al buon andamento dei lavori, dell’ingresso della talpa o di scavi nelle stazioni. In questo caso, diversamente da quanto successo per Via Sannio e Via Claudia dove pure anni fa durante le conferenze dei servizi si sarebbero potute trovare soluzioni alternative, si tratta di una mera questione logistica e in quanto tale può essere trovata agevolmente una soluzione diversa per salvare lo storico giardino romano a due passi dai Fori Imperiali. Rimaniamo convinti che la Metro C sia un’infrastruttura importante per Roma che deve essere portata avanti con forza e vedere la luce nel più breve tempo possibile, ma devono essere fatti assolutamente tutti gli sforzi per evitare impatti inutili e devastanti.”

SCARICA IL PDF

Tags, , , , , , ,

Sopralluogo di Legambiente al Parco Garbatella: situazione grave e nuovi danni nella notte. Molto positiva la risposta di istituzioni e cittadini.

Sopralluogo di Legambiente al Parco Garbatella: situazione grave e nuovi danni nella notte. Molto positiva la risposta di istituzioni e cittadini.
Altri dieci alberi, oltre i 60 già mozzati nei giorni scorsi, schiantati a terra con la forza, gli alberi più grandi danneggiati con tentativi di abbattimento, un rosso prunus completamente sradicato e appeso a testa in giù nel centro del Parco, cartelli gettati nei cestini, pali messi a croce. Questo è lo scenario che i volontari del circolo Legambiente Garbatella, insieme all’Assessore all’Ambiente di Roma Capitale Estella Marino e alla Consigliera regionale Cristiana Avenali, si sono trovati di fronte questa mattina al sopralluogo organizzato per verificare l’entità dei danni e pianificare i dovuti interventi per rimettere a posto l’area dopo i danneggiamenti.

“Il sopralluogo di stamattina ha confermato la gravità della situazione, considerati anche i nuovi fatti della scorsa notte. Ora diventa fondamentale presidiare l’area, col nostro circolo stiamo organizzando attività anche di notte per evitare nuove aggressioni -ha dichiarato
Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio, durante il sopralluogo-. È molto positiva la risposta delle istituzioni, a partire dall’Assessore Marino che ha voluto verificare la situazione di persona con un sopralluogo subito dopo l’accaduto e che ora ci aspettiamo acceleri i lavori di risistemazione del parco già previsti. La consigliera regionale Avenali ha confermato il sostegno da parte della Regione Lazio che donerà gli alberi da ripiantumare e si impegnerà a verificare altri possibili interventi da sostenere. L’orribile vicenda non ha affatto spento l’entusiasmo di chi in questi anni ha dedicato il proprio tempo libero a salvare quest’area dal cemento e a renderla  un meraviglioso luogo di aggregazione. Tanti volontari e cittadini hanno già offerto un contributo concreto per la rinascita del Parco, c’è chi vuole donare un albero, chi venirlo a piantare mettendo a disposizione del tempo, vivai che vogliono offrire sostegno e imprese che metteranno a disposizione gli strumenti necessari a piantare. Sabato 7 settembre invitiamo tutti i cittadini a visitare il parco Garbatella e da subito ci metteremo all’opera per organizzare una grande Festa dell’Albero in autunno, con la piantumazione di tanti nuovi alberi, per far tornare a splendere quel bellissimo giardino di quartiere.”

SCARICA IL PDF

Tags, , , ,

Parco Garbatella, Legambiente: distruzione alberature è gesto vile e grave, esposto in Procura, Comune sostenga attività volontari

Parco Garbatella, Legambiente: distruzione alberature è gesto vile e grave, esposto in Procura, Comune sostenga attività volontari

 

“La distruzione delle alberature del parco Garbatella è un gesto vile e grave -dichiara Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-, col nostro circolo abbiamo denunciato gli ignoti che di notte hanno tagliato le piante e presenteremo un esposto in Procura per  danneggiamento. Chiediamo al Comune di Roma di sostenere concretamente le attività dei volontari, con un sopralluogo immediato che stiamo già concordando con l’Assessore all’Ambiente, un tavolo per avviare subito i lavori già previsti e una grande Festa dell’Albero in autunno per far tornare a splendere l’area che i cittadini hanno tolto alla speculazione edilizia e pezzo per pezzo reso un bellissimo giardino di quartiere. Nessun attacco, per quanto orrendo, può ridurre la passione dei cittadini per quel parco.”

Ciliegi, meli, cachi, peri e un ulivo nel frutteto, oltre a lecci, sughere, olmi e altre querce sono tutti mozzati, le chiome degli alberi a terra. Così si presentano i 60 alberi distrutti nel Parco Garbatella, davanti alla Regione Lazio, tutti messi a dimora negli ultimi cinque anni dal Circolo Legambiente Garbatella insieme alle altre associazioni del territorio e a tanti cittadini, a coronamento della ventennale attività per la nascita e la salvaguardia del Parco.

SCARICA IL PDF

Tags, , , ,

PARCO GARBATELLA: DOMANI GIORNATA DELLA SOLIDARIETÀ

PARCO GARBATELLA: DOMANI GIORNATA DELLA SOLIDARIETÀ
Alla festa parteciperà anche il sindaco Marino che donerà un albero
Si terrà domani, sabato 7 settembre, dalle ore 10.00, la “Giornata della Solidarietà” al Parco Garbatella, in via Rosa Raimondi Garibaldi, dopo lo scempio di 84 alberi avvenuto nei giorni scorsi.

Alle ore 12.30, parteciperanno all’iniziativa anche il Sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino, che già immediatamente dopo gli atti di vandalismo aveva espresso la solidarietà e il sostegno del Comune per il completo ripristino del Parco e donerà un albero, e il vice presidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, ente che ha già annunciato contribuirà al ripristino del parco nelle prossime settimane, oltre alla consigliera regionale, Cristiana Avenali, e al commissario di RomaNatura, Maurizio Gubbiotti.

Tante le istituzioni e le associazioni del territorio che hanno offerto sostegno e aiuti pratici per permettere all’area di rifiorire più rigogliosa di prima. Ma soprattutto tantissimi i cittadini che hanno testimoniato la propria cura con messaggi, visite, portando e offrendo alberi e piante.

Domani sarà l’occasione per ritrovarsi insieme, rispondendo con una festa allegra e solidale alle devastazioni e piantare i primi alberi, inizio di una campagna di rimboschimento che durerà tutto l’autunno.

Durante la giornata si pranzerà insieme, con leccornie portate dai partecipanti, si suonerà e si canterà in compagnia degli artisti che hanno voluto dare il proprio contributo, bambini e genitori giocheranno a calcetto insieme alla squadra dell’Ardita San Paolo, e ci si divertirà con il tiro alla fune, le corse nei sacchi, gli origami, il gioco degli alberi e letture per i bambini.

“La comunità nata nella difesa di questa area verde è vitale e propositiva –spiegano Anna Maria Baiocco, vicepresidente del Circolo Garbatella di Legambiente, e Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-, e con questo spirito vogliamo ritrovarci in questa giornata, lanciando una campagna di sottoscrizione per i primi interventi di recupero”.

L’Ufficio Stampa di Legambiente Garbatella
legambiente.garbat@libero.it
Elena Filicori: 335-14.27.957
ww.facebook.com/CircoloLegambienteGarbatella

@LegambGarbatell
http://legambientegarbatella.blogspot.it/

Tags, ,

Abbattimenti sospetti di alberi a Guidonia, Legambiente presenta esposto per verifica autorizzazioni

Abbattimenti sospetti di alberi a Guidonia, Legambiente presenta esposto per verifica autorizzazioni
Legambiente presenta un esposto al sindaco del Comune di Guidonia Montecelio e al Comando provinciale di Roma del Corpo  Forestale dello Stato per chiedere la verifica degli abbattimenti di alberature ad alto fusto a Colleverde, di cui non si conoscono motivazioni e autorizzazioni.

La segnalazione giunta presso la sede regionale dell’associazione riferisce di drastici abbattimenti in via Monte Rosa, in prossimità di Via Nomentana, strada pubblica di Colleverde nel comune di Guidonia Montecelio. Nessun cartello indica il provvedimento in base al quale l’abbattimento sia stato autorizzato, l’unica indicazione riguarda cartelli di divieto di sosta causa attività di potatura accompagnati dalle classiche strisce alternate bianche e rosse.

“Vogliamo conoscere motivazioni e autorizzazioni che sono alla base di un’operazione così drastica -afferma Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Chiediamo al Sindaco e al Corpo Forestale di verificare l’accaduto ed intervenire nel rispetto della vegetazione e dell’avifauna nidificante, tenendo presente la valenza ecologica che essi rivestono.”

SCARICA IL PDF

Tags, , ,