Tag Archive parcheggio

Roma. Ipotesi prolungamento del parcheggio gratis sulle Strisce Blu, Legambiente contraria

“Se si pensa davvero a prolungare il parcheggio gratis, così come alla sospensione delle ZTL, si va nella direzione sbagliata. Non è facendo arrivare le macchine in centro e permettendo la sosta gratuita dovunque che si aiutano economia e negozi, ma costruendo una città più vivibile e moderna”.

A Roma, dopo l’ipotesi di sospensione delle ZTL fino a fine 2020, arriverebbe anche quella di prolungare il parcheggio gratuito sulle strisce blu, secondo quanto riportato oggi da organi di stampa.

“Se in Campidoglio si pensa davvero al prolungamento dei parcheggi gratis su strisce blu, dopo l’ipotesi di continuare con la sospensione delle ZTL, verso la fase2 si mette in campo quanto di più sbagliato per la città, per i cittadini e per l’ambiente – commenta Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – non è certo facendo arrivare le macchine in centro e permettendo la sosta gratuita dovunque che si aiutano economia e negozi, ma costruendo una città più vivibile e moderna. Per far ripartire Roma si devono invece realizzare spazi per pedoni, ciclisti o micromoblità elettrica e potenziare i mezzi pubblici, con tutte le sicurezze sanitarie necessarie oggi, ponendo le basi sulle quali costruire una città migliore”. Nei giorni scorsi, quando era emersa la possibilità di sospensione delle zone a traffico limitato fino a fine anno, Legambiente aveva chiesto una smentita alla Sindaca che non è arrivata, ad oggi. “Chiediamo e aspettiamo che il Comune di Roma comunichi la fine dei parcheggi gratis sulle strisce blu e smentisca ogni possibilità di disattivazione per tutto il 2020 della ZTL, il tutto con atti ufficiali, e non post o tweet, grazie ai quali si riattivi la tariffazione della sosta e la riaccensione dei varchi”.

 

Tags, ,

Stop parcheggio multipiano nella Pineta Acque Rosse Ostia, Legambiente: dopo piste sci, fermare altro scempio.

Stop al parcheggio multipiano nella Pineta delle Acque Rosse. Legambiente è netta nel chiedere di fermare il nuovo scempio.

“È assurdo, dopo le piste da sci e il campo da golf, ora tocca al parcheggio dentro una Pineta splendida come quella delle Acque Rosse -afferma Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. Questo nuovo scempio va fermato, possibile che a Ostia Alemanno e i suoi progettino solo cemento in aree vincolate? Al mare di Roma serve un progetto di riqualificazione che liberi il lungomuro fatto di stabilimenti e cemento, piuttosto che nuove opere assurde.” Il progetto del mega parcheggio multipiano non è chiaro, esiste un importo che sarebbe di 3 milioni e 600 mila euro e non si sa se sarebbe realizzato abbattendo i palazzi oppure demolendo una porzione di pineta, nella Riserva naturale statale del Litorale romano.

SCARICA IL PDF

Tags, , , ,