Tag Archive piantumazione

Festa dell’albero 2013 a Centocelle

Il Parco di Centocelle a Roma è il primo parco pubblico interculturale e dell’accoglienza d’Italia, piantati 30 lecci per la Festa dell’Albero

Domani 21 novembre grande ripiantumazione al Parco Garbatella dopo l’atto vandalico

Stamattina sono stati piantati 30 lecci al Parco di Centocelle per la Festa dell’Albero, dedicataquest’anno ai diritti dei migranti. Ragazzi delle scuole, cittadini del quartiere, comunitàstraniere e un gruppo di richiedenti asilo si sono dati da fare per prendersi cura del verdecollettivo, nella ‘Giornata internazionale per i Diritti dell’Infanzia’. Una giornata di inclusionesociale per dare il via al primo parco pubblico interculturale e dell’accoglienza d’Italia. Edomani si continua con una grande iniziativa al Parco Garbatella, dove verrannoripiantumati tutti gli alberi che sono stati barbaramente distrutti durante l’atto vandalico del
mese di agosto scorso. La mattinata al Parco è stata animata dal Circolo Legambiente Città Futura e dall’associazione In Migrazione con laboratori di costruzione di aquiloni con materiali riciclati realizzati secondo le tecniche tradizionali afghane e pakistane messe a disposizione di tutti dai ragazzi del Centro d’Accoglienza SPRAR di Casa Benvenuto, prove pratiche di cricket per imparare questo sport poco diffuso in Italia ma molto popolare in Pakistan, sessioni di giochi dal mondo.

Tante altre iniziative anche domani. Il Circolo Legambiente Mondi Possibili coinvolgerà i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Balsamo Crivelli di Roma, in collaborazione con la casa famiglia di San Basilio e i ragazzi Rom ospitati, per piantare un albero nel giardino nella scuola, con laboratori sulla pianta e le somiglianze con i bambini. I circoli Legambiente Sherwood e Le Perseidi con
l’Assessorato all’Ambiente del II Municipio parteciperanno, insieme alle scuole e alla cittadinanza, alla messa a dimora simbolica di un albero al Parco dei Caduti 19 luglio 1943, al Parco Virgiliano e al Parco Giochi in viale Tiziano. Inoltre alla Biblioteca Villa Leopardi si terrà una conferenza dal titolo “Alla riscoperta del verde urbano”. “Piantare alberi è un gesto semplice e importante che ha tanti significati –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Nel caso del Parco di Centocelle a Roma
Legambiente con l’associazione In Migrazione con questi alberi avvia il percorso per creare il primo parco interculturale della Capitale, in altre aree gli alberi sono fondamentali per battere i dirompenti cambiamenti climatici che stiamo vivendo con alluvioni drammatiche come quelle di queste ore, grazie alla capacità di assorbire CO2 e di limitare il dissesto dei terreni. Anche per questo è importante piantare alberi come facciamo con circoli, comitati e associazioni da ormai 19 anni.” Nel resto del Lazio, il 21 novembre il Circolo Legambiente Formello coinvolgerà i ragazzi delle scuole per la messa a dimora di 3 ciliegi e il Circolo Legambiente Castelli Romani pianterà alberi con le scuole di Castel Gandolfo. Il 22 novembre il Circolo Legambiente Fiumicino insieme al Comune pianterà, ancora una volta con il coinvolgimento degli studenti, ben 100 alberi dislocati in quattro parchi pubblici e un albero in ognuna delle 30 scuole coinvolte.

“Siamo partiti il 3 novembre da Lampedusa col primo giardino dell’accoglienza, da lì abbiamo lanciato l’idea di realizzarne in tutta Italia e tra oggi e domani se ne inaugureranno già un centinaio –dichiara Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente-. A partire da questo chiediamo interventi legislativi sull’immigrazione, perché venga riconosciuto il diritto voto e
di cittadinanza alle comunità straniere. Solo così riusciremo a coinvolgerle nell’attenzione al territorio, perché finché non verranno riconosciuti loro i diritti civili, difficilmente potranno impegnarsi in azioni importanti e concrete come la cura di un giardino o la raccolta differenziata.”

L’appuntamento per domani, giovedì 21 novembre, è dalle ore 11.45 al Parco Garbatella,
ingresso Via Rosa Raimondi Garibaldi, con una speciale anteprima alle ore 7.30 in onda con Buongiorno Regione del TGR Lazio.

Con i 300 bambini delle scuole Vivaldi, Cesare Battisti ed Alonzi, e insieme ai ragazzi rifugiati dell’associazione Asinitas e a quelli di Hàgape 2000, saranno presenti: Vittorio Cogliati Dezza, presidente Legambiente; Lorenzo Parlati, presidente Legambiente Lazio; Anna Maria Baiocco, Circolo Legambiente Garbatella; Roberto Scacchi, direttore di Legambiente Lazio; Estella
Marino, Assessore all’Ambiente di Roma Capitale; Fabio Refrigeri, Assessore all’Ambiente della Regione Lazio; Cristiana Avenali, consigliera regionale; Andrea Catarci, presidente del Municipio VIII; Emiliano Antonetti, Assessore all’Ambiente Municipio VIII.
La Festa dell’Albero è realizzata nell’ambito della Giornata Nazionale dell’Albero, promossa da Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Corpo Forestale dello Stato, con il Patrocinio del Ministero per l’Integrazione. A Roma le iniziative sono realizzate in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma e nel Lazio con il Corpo Forestale dello Stato di Sabaudia. L’iniziativa al Parco di Centocelle è stata realizzata con il patrocinio della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica, del Ministero per l’Integrazione, The UN Refugee Agency, Roma Capitale Assessorato ai Servizi Sociali, Roma Capitale Municipio V e in collaborazione con
Asinitas. Partner tecnici: Carrera, Timberland.

SCARICA IL PDF

Tags, , , , , , , , ,

Mille alberi a dimora nel Lazio con la Festa dell’Albero di Legambiente

Mille alberi a dimora nel Lazio con la Festa dell’Albero di Legambiente
I cittadini adottano gli spazi verdi urbani, nel Lazio si moltiplicano gli esempi.
Mille alberi messi a dimora in una cinquantina di aree di Roma e del Lazio da cittadini, associazioni, comitati di quartiere e almeno 3.000 studenti coinvolti in 30 scuole: sono questi i numeri della XVIII edizione della Festa dell’Albero a Roma e nel Lazio, che anche quest’anno ha visto una nutrita  partecipazione e tante iniziative in programma per riqualificare aree degradate e rinfoltire parchi e giardini con nuovi alberi e specie arboree.

“Gli alberi sono una barriera contro l’inquinamento acustico e atmosferico, creano corridoi verdi per la biodiversità e hanno un ruolo fondamentale nel prevenire il dissesto idrogeologico, con la loro capacità di produrre ossigeno e assorbire CO2 combattono l’effetto serra, rappresentano un grande valore soprattutto nei un contesti urbani dove la cementificazione spesso soffoca gli spazi verdi -afferma Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. Con questa nuova edizione di successo, Legambiente ha voluto concentrare l’attenzione sulla necessità di riconquistare e strappare spazi verdi grandi e piccoli al degrado ed all’abbandono, con vere e proprie iniziative di adozione di aree da parte di cittadini e di co-gestione con le amministrazioni locali. A Roma e nel Lazio ci sono molteplici esempi che fanno ben sperare, dal parco della Garbatella al parco della Cellulosa, dal parco della Pace ad aree a Formello, Cori e Aprilia, luoghi dove i cittadini si rimboccano le maniche e i Comuni li supportano nelle attività.”

Nella Capitale, dove l’iniziativa si realizza grazie alla collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma, sono stati tantissimi gli appuntamenti: al parco dell’Insugherata, al parco della Pace, al Parco della Cellulosa e al parco Garbatella, a Villa Ada, a Fontana Candida e in XII Municipio con la collaborazione con Leroy Marlene, oltre che nelle aree verdi seguite dal comitato Monteverde Quattro Venti, dall’ODV pro Prato Fiorito, dall’Ass. Il giardino dei Semplici. Le scuole e gli studenti hanno preso parte a numerose iniziative: hanno piantato alberi per rinverdire i giardini scolastici l’IC via del Fontanile Anagnino, l’IC Gianni Rodari, l’IC via Leonori e l’IC in piazza D. Sauli e tanti altri. Nel Lazio altre iniziative dei circoli di Legambiente a Sezze (Lt) presso l’asilo, a Latina al parco San Marco, ad Anzio (Rm) presso la scuola Franceschi. Doppia iniziativa a Formello (Rm) con la piantumazione di diverse un ulivo, un ciliegio, un melograno e dei laurocerasi in una zona trascurata e priva di vegetazione e poi a Monte Madonna con un’azione di guerrilla gardenig per avviare il progetto “Adotta un’aiuola”.

Gli studenti hanno avuto la possibilità di prendere parte a due concorsi letterari “L’albero racconta”
per i più piccoli e “Storia di un Parco”, concorso giornalistico per ragazzi per approfondire le tematiche ambientali.

La Festa dell’Albero è organizzata nella Capitale in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente e il Dipartimento X del Comune di Roma.

La Festa dell’Albero è una campagna di Legambiente realizzata nell’ambito del Protocollo d’intesa con il
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e aderisce alla Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2012.
Partner tecnico: Timberland
Media partner: La Nuova Ecologia, Rds.

SCARICA IL PDF

Tags, , , , ,

Al via anche nel Lazio la Festa dell’Albero di Legambiente

Al via anche nel Lazio la Festa dell’Albero di Legambiente
Decine le iniziative: in quest’epoca di cambiamenti climatici, mettere a dimora nuovi alberi è un’azione piccola quanto concreta.
Decine le associazioni, i comitati di quartiere, i Circoli di Legambiente e le scuole in azione nei prossimi giorni per la Festa dell’Albero: ritorna anche nel Lazio, la campagna di Legambiente, giunta alla 18a edizione, tutta dedicata agli alberi, i generosi polmoni della terra, che assorbono CO2 e restituiscono ossigeno. Tante le iniziative in programma dal 16 al 25 novembre per riqualificare aree degradate e rinfoltire parchi e giardini con nuovi alberi e specie arboree, che prevedono una grande partecipazione di cittadini, associazioni e scuole.

“In quest’epoca di cambiamenti climatici sempre più inclementi che portano alluvioni autunnali e siccità estive, mettere a dimora nuovi alberi è un’azione piccola quanto concreta -ha detto Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. La partecipazione alla Festa dell’Albero continua a crescere e si moltiplicano i casi nei quali i cittadini curano tutto l’anno le aree nelle quali avvengono le piantumazioni, le tengono pulite, fanno interventi di piccola manutenzione. E’ una buona strada da percorrere per rendere migliori e più belli i nostri paesi e le nostre città, le amministrazioni devono dare spazio a queste nuove forme di partecipazione e sussidiarietà.”

Nella Capitale, dove l’iniziativa si realizza grazie alla collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma, sono tantissimi gli appuntamenti in programma. Al “Parco della Pace – Papacci” a via di Grottarossa i volontari del circolo di Legambiente Parco di Veio pianteranno alberi da frutto antichi e rari, in un’area verde in affidamento a Legambiente; al Parco della Cellulosa a via di Casalotti con i ragazzi delle scuole verranno messi a dimora alberi della flora mediterranea mentre i bambini della scuola dell’infanzia prepareranno vasetti con insalatine, cavoletti e broccoletti; anche al parco Garbatella Legambiente festeggia l’affidamento dell’area con la piantumazione di cinque alberi ad alto fusto, il taglio dell’erba e il posizionamento di cestini per la raccolta delle deiezioni canine. I volontari del Circolo Legambiente Sherwood a Villa Ada guideranno gli studenti della media Sinopoli in un percorso alla scoperta del parco. Altre iniziative a Fontana Candida, al Parco Somaini e in XII Municipio con la risistemazione di alcune aiuole in collaborazione con Leroy Marlene. Decine le iniziative delle scuole: con la scuola M. G. Cutili nel parco comunale a Prato Fiorito, all’IC Badini, all’Alfieri Lante della Rovere, negli IC A. De Gasperi, “V. Savinio”, “Via G. Palombini plesso via Salgari”, “Via Cortina” alla media di Via Rugantino. Ad anticipare la Festa dell’Albero, saranno alcuni appuntamenti speciali: il 16 novembre, Festa dell’Albero affronterà anche il tema della legalità con un’iniziativa organizzata da Legambiente e Libera per mettere a dimora l’Albero della Memoria e dell’Impegno dedicato alle vittime di mafia presso i giardini di Corso Sempione.

Nel Lazio il Circolo Legambiente Armonia Monterotondo metterà a dimora nel cortilescolastico dell’IC Via Monte Pollino e nello spazio pubblico limitrofo alla scuola, delle piante di macchia mediterranea, fornite ai piccoli studenti nella scorsa primavera e accudite per tutta l’estate tramite rinvasamenti. I volontari del Circolo Legambiente Lepini di Sezze festeggeranno con l’asilo nido I Monelli. In programmazione durante la Festa dell’Albero, ci sarà anche un doppio “taglio del nastro” per l’inizio di un percorso di co-gestione di aree verdi urbane: a Cori (Lt) con la firma di un protocollo di intesa con l’amministrazione per la gestione di diverse aree verdi e ad Aprilia (Lt) con l’avvio della gestione del Parco della Lirica, un’area di 5 ettari che sarà progettata e gestita dai volontari di Legambiente insieme alle scuole del territorio.

Per dare continuità alla Festa dell’albero, Legambiente quest’anno ha indetto due concorsi per le scuole: un concorso letterario di scrittura dal titolo “L’albero racconta” e un concorso giornalistico “Storia di un Parco”.

Tutti gli appuntamenti dettagliati della Festa dell’Albero su www.legambiente.it La Festa dell’Albero è una campagna di Legambiente realizzata nell’ambito del Protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e aderisce alla Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2012.

Partner tecnico: Timberland
Media partner: La Nuova Ecologia, Rds.

SCARICA IL PDF

Tags, , , ,

Seicento nuovi alberi piantati da scuole e cittadini per la Festa dell’Albero. Legambiente: meno smog e più ossigeno alle nostre città

Si conclude l’appuntamento annuale di piantumazione di nuovi alberi per riqualificare aree degradate e rinfoltire parchi e giardini Seicento alberi, tra frassini, roverelle, lecci e sughere, messi a dimora in una cinquantina di aree di Roma e del Lazio da cittadini, associazioni, comitati di quartiere e ben 3.000 studenti coinvolti in 25 scuole: sono questi i numeri della XVII edizione della Festa dell’Albero 2011 a Roma e nel Lazio, che anche quest’anno ha visto una nutrita partecipazione e tante le iniziative in programma per riqualificare aree degradate e rinfoltire parchi e giardini con nuovi alberi e specie arboree.

Da sabato 19 a lunedì 21 novembre, ma anche nei prossimi giorni, a Roma e nel Lazio i cittadini si sono dati appuntamento per rendere più verdi tanti luoghi della nostra vita quotidiana e dare un segnale forte nella lotta ai cambiamenti climatici e contro l’aumento delle polveri sottili nell’aria. L’edizione 2011 della campagna di Legambiente, in occasione dell’Anno Internazionale delle Foreste, è stata dedicata agli alberi monumentali, patrimonio prezioso e spesso irriproducibile per rarità botanica o pregio naturalistico, ma anche vere e proprie testimonianze storiche da tutelare.

“Piantare nuovi alberi, in quest’epoca di cambiamenti climatici sempre più inclementi, è un gesto concreto e importante -ha detto Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. La Festa dell’Albero, con i suoi 17 anni di vita, è sempre stata un’occasione per diffondere questa consapevolezza nella cittadinanza. Un albero in più significa più ossigeno per tutti e meno CO2 per il pianeta ed è bello vedere come la partecipazione all’iniziativa non sia mai calata in questi anni, mentre smog e polveri sottili nell’aria, soprattutto a Roma, negli ultimi giorni hanno ancora una volta assunto il carattere di una vera e propria emergenza.”

Le prime iniziative di sabato hanno interessato nella Capitale il quartiere di Monteverde, il Parco dell’Insugherata nel XIX e il Parco della Pace nel XX Municipio; nella giornata di domenica i cittadini si sono messi al lavoro presso il Parco della Cellulosa nel XVIII, il parco giochi Casal Brunori nel XII e il Parco dei Cedri del Libano nel XII Municipio; nel resto del Lazio, le scuole, con l’aiuto dei Circoli locali di Legambiente, hanno messo a dimora nuovi alberi nei propri giardini a Ripi e Ferentino (FR), Borgorose (RI), Monte San Biagio (LT), Aprilia, Sabaudia, Sezze e Sermoneta (LT), Anzio e Fiumicino (RM). La Festa dell’Albero nella Capitale è stata realizzata in collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente e del Dipartimento X del Comune di Roma e quest’anno ha visto come appuntamento centrale la piantumazione di una ventina di nuovi alberi a Parchetto Feronia, area verde nel V Municipio recuperata dalla situazione di estremo degrado in cui versava grazie alla buona volontà dei cittadini residenti nel quartiere. La Festa dell’Albero è organizzata nella Capitale in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente e il Dipartimento X del Comune di Roma.
SCARICA IL PDF

Tags, , ,

Coltiviamo la biodiversità, tanti eventi per la Festa dell’Albero

DA DOMANI TRE GIORNI INIZIATIVE DI PIANTUMAZIONE IN TUTTA LA REGIONE NEL LAZIO 600 MILA ETTARI DI BOSCHI, RISORSA PREZIOSA DA PRESERVARE INTEGRA

Torna l’appuntamento con la Festa dell’Albero promossa da Legambiente che da sedici anni mobilita scuole, amministrazioni locali e cittadini nella piantumazione di migliaia di nuovi alberi per riqualificare aree degradate e rinfoltire parchi e giardini. Da domani (venerdì 19) a domenica 21 novembre, nella Capitale grazie alla collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente e del Dipartimento X del Comune di Roma, i luoghi nei quali viviamo saranno resi più verdi, belli e respirabili con un’azione concreta di lotta ai cambiamenti climatici (gli alberi hanno la straordinaria funzione di assorbire l’anidride carbonica, uno dei più pericolosi gas serra, e di rilasciare ossigeno attraverso la fotosintesi clorofilliana) e di prevenzione del dissesto idrogeologico. Sarà anche un’occasione per focalizzare l’attenzione sull’importanza che il verde riveste per la biodiversità e nel mantenimento degli equilibri ambientali del pianeta.

Ottocentocinquanta milioni. 849.939.309, per l’esattezza. È questo l’immenso patrimonio di alberi custoditi negli oltre 600 mila ettari di boschi del Lazio, secondo i più recenti dati della Forestale. Solo nella Capitale sarebbero ben 350 mila gli esemplari nel verde pubblico e 150 mila su strada. E proprio nelle città è fondamentale avviare progetti di forestazione urbana, che  permettano di migliorare il paesaggio cittadino e la qualità dell’aria. Purtroppo, invece, spesso si assistite ad abbattimenti per realizzare opere o su verde privato, come confermano gli ultimi dati delle segnalazioni giunte al numero verde 800-911856 dell’Osservatorio Regionale Ambiente e Legalità di Legambiente Lazio.

Tanti gli appuntamenti previsti per la Festa dell’Albero a Roma e nel Lazio, che vedrà protagonisti migliaia di studenti e decine di scuole: da quelle dell’infanzia sino alle superiori. Nella Capitale iniziative a Garbatella, nel Municipio XIX e al Parco della Cellulosa. Nel resto del Lazio si pianteranno nuovi alberi tra l’altro nei Comuni di Riofreddo, Sezze, Rieti, Sabaudia, Sant’Angelo Romano, Anzio, Nettuno, Colfelice, Formia, Poggio Mirteto e Ripi.

Il dettaglio degli appuntamenti previsti nel Lazio L’elenco è anche al link www.legambientelazio.it/festaalbero.html 

Venerdì 19 novembre 2010

Garbatella (Roma) – I volontari di Legambiente Garbatella danno appuntamento nell’area verde in via Rosa Raimondi Garibaldi, dalle 8.30 alle 17. Interventi di rinaturalizzazione del suolo e  piantumazione di alberi. Parteciperanno due classi della scuola “Cesare Battisti” cui saranno presentate le varie specie di alberi che vivono nell’area, spunti per riflessioni sullla biodiversità e lezioni di ortocultura.

Municipio XIX (Roma) – Alle 9.30 nello spazio tra via Vivi Gioi, via Esperia Sperani e via Luisa Spagnoli, Il Circolo Ecoidea di Legambiente con il Patrocinio del Municipio XIX, in collaborazione con il Circolo Giano di Rebibbia e la Cooperativa G.I.A.N.O. organizza la Festa dell’Albero nell’ambito di un progetto di riforestazione. Saranno messi a dimora alberi che allignano nella Campagna Romana. Anzio/Nettuno (Roma) – Appuntamento con i volontari del circolo “Le Rondini”. Dalle 9 alle 13, attività di educazione ambientale e piantumazione con alcune scuole locali: Sandalo di levante, Piscina Cardillo, Cadolino, Tre Cancelli, scuola Collodi di Anzio.

Piazzale Federico Caffè, stazione Quattro Venti (Roma) – Appuntamento con l’Associazione Comitato di Quartiere Monteverde Quattro venti e la scuola F. Crispi Parco tre pini (Roma) – Appuntamento con il Comitato di quartiere Tor de’ Cenci Spinaceto Parco dei cedri (Roma) – Appuntamento con gli abitanti nell’area fra via Iris Versari e via Mezzocammino Sant’Angelo Romano (Roma) – I volontari di Legambiente Tivoli organizzano la piantumazione di alberelli nel giardino della scuola e saranno curati quelli piantati lo scorso anno, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Direzione didattica.

Sabaudia-Borgo San Donato (Lt) – Il circolo di Legambiente Larus organizza la Festa dell’Albero presso il Circolo didattico di Borgo San Donato. Dalle 9, educazione ambientale alla scoperta degli alberi del Parco Nazionale del Circeo e piantumazione nel giardino della scuola. Sezze (Lt) – I volontari del circolo Arcobaleno organizzano la Festa dell’Albero insieme all’asilo nido “I
Monelli”: dalle 10.30 si procederà con la piantumazione di alberi. Rieti – Appuntamento alle 10 a Ponte Cavallotti. I volontari del circolo Legambiente Centro Italia organizzano una escursione alla raccolta di specie destinate alla realizzazione di un erbario. Saranno poi messe a dimora delle piantine di alloro provenienti dal Vivaio di Legambiente Rieti. L’iniziativa si svolge in collaborazione con la media “Basilio Sisti”, Provincia, Comune e Cai di Rieti.

Sabato 20 novembre 2010

Parco della Cellulosa (Roma) – L’appuntamento è in via della Cellulosa 132 con i volontari di Legambiente per partecipare alla Festa dell’Albero. Dalle 11 si svolgerà la piantumazione di un albero di canfora e l’inaugurazione degli orti con “Cavoli a Merenda” offerta dagli ortisti. Ci sarà uno stand informativo e raccolta firme sulla Legge di iniziativa popolare a favore delle energie rinnovabili.

Garbatella (Roma) – Legambiente Garbatella organizza un appuntamento nell’area verde in via Rosa Raimondi Garibaldi, dalle 8.30 alle 17. Saranno effettuati interventi di rinaturalizzazione del  suolo e piantumazione di alberi. Oltre al lavoro manuale, approfondimenti sul tema: “Nessuno tocchi il Parco. Il primato degli alberi per la sopravvivenza degli esseri viventi in città”. Lezioni di ortocultura e uno spuntino. Area verde via Matteo Bartoli (Roma) – Appuntamento con l’Associazione Colle della strega Orto comunitario (Roma) – Appuntamento del Collettivo Eutorto in via Ardeatina 524, presso l’orto dei Cassaintegrati all’interno dell’istituto agrario Garibaldi.

via Armando Brasini (Roma) – Appuntamento con l’Associazione “Vivere in” a casal Brunori Via Andrea Millevoi (Roma) – Appuntamento con il Comitato Millevoi Ardeatina Colfelice (Fr) – L’appuntamento è presso il Comune in viale della Repubblica. Alle 9, proiezione presso la sala consiliare del film “Avatar” per gli alunni della scuola primaria. Alle 11, incontro sul tema “Effetto  erra e Patto per i Sindaci”. Alle 12, piantumazione di giovani alberi presso i giardini comunali, della scuola primaria e nello spazio antistante il Palasport. La giornata si svolgerà con la collaborazione della scuola primaria e dell’ssociazione culturale “Compagnia ..Felice”.

Formia (Lt) – I volontari del circolo Barba di Giove organizzano una giornata di sensibilizzazione. Dalle 15 alle 20, proiezione di video, musica, distribuzione alberi e piante, incontro con diverse  ssociazioni della zona per contribuire insieme alla realizzazione dell’iniziativa. Poggio Mirteto (Ri) – Il circolo Bassa Sabina sarà al Parco San Paolo. Dalle 10.30 si iniziativa di piantumazione di piccoli alberi a cui interverranno anche le scuole primarie di Poggio Mirteto e il Comune.

Domenica 21 novembre 2010

Parco del Pineto (Roma) – Appuntamento con l’Associazione Il Pineto a tutela dell’ambiente Area verde via Grotta di Gregna (Roma) – Appuntamento con l’associazione Recupero della Periferia
via Andrea Solar e via Ballarin (Roma) – Appuntamento Comitato Ottavo Colle Parco di via Mezzocammino (Roma) – Appuntamento con l’Associazione Amici del Parco

Lunedì 22 novembre 2010

Anzio/Nettuno (Roma) – Dalle 9 alle 13, appuntamento con i volontari del circolo di Legambiente “Le Rondini”. Educazione ambientale e piantumazione con le seguenti scuole di Anzio: Salvo d’Acquisto, Liceo scientifico, Alberghiero, Loricina e Scuola San Giacomo. Rieti – Legambiente Centro Italia organizza una iniziativa presso il Lungovelino, tra Ponte Romano e Ponte Cavallotti, dalle 10 alle 13. Ci sarà distribuzione di materiale informativo e attività con i volontari del circolo locale di Legambiente.

Ripi (Fr) – I volontari di Legambiente saranno presenti dalle 9.30 presso la scuola elementare di Ripi: incontreranno i ragazzi per discutere del ruolo degli alberi e dei boschi per la Terra e per gli  uomini, e per porre l’attenzione sull’importanza della biodiversità.

Questi gli istituti scolastici che partecipano alle iniziative:

Primaria di Monterotondo Scalo, Scuola “Balsamo Crivelli” di Roma, Infanzia “Via Valente” di Roma, Primaria “Badini” di Roma, Comprensivo “Villaggio Prenestino” di Roma, Itas di Sora (Fr), Itt “Marco Polo” di Roma, Circolo “Bajocco” di Roma, Infanzia “Castel di Guido” di Roma, Primaria “Fratelli Cervi” di Roma, Primaria “Usai” di Roma, Liceo “Plinio Seniore” di Roma, Primaria “Pomezia II Gescal”, Secondaria “Pascoli” di Aprilia (Lt), Primaria “De Amicis – Rione Mola” di Formia (Lt), Primaria “Castellone capoluogo I circ.” di Formia (Lt), Primaria “Maranola” di Formia (Lt), Secondaria “Mozart” di Roma, Infanzia “Via Palombini” di Roma, Infanzia “Artena-Ponte del Colle” di Artena, Magistrale “Fratelli Maccari” di Frosinone, Infanzia “Tempesta” di Roma, Primaria “Via Casal del Marmo” di Roma e Infanzia “Padre Bernardino Mastroianni” di Roma.

SCARICA IL PDF

Tags, , , , , ,