Tag Archive PICCOLA GRANDE iTALIA

Piccola Grande Italia a Trevi nel Lazio (FR) |FOTO|

In viaggio con Legambiente alla scoperta della cultura e della natura dei piccoli comuni dell’eco-distretto dei monti Prenestini-Simbruini e delle valli del Giovenzano e dell’Aniene. “Approvare la legge regionale per i piccoli comuni sarà un volano per lo sviluppo eco-sostenibile del territorio”

Legambiente oggi insieme a tanti cittadini è andata alla scoperta della bellezza del piccolo comune di Trevi nel Lazio (FR), una bella giornata, organizzata in collaborazione con la cooperativa “il Betilo”, con un ricco programma di visite guidate ha fatto scoprire ai presenti le bellezze naturali delle cascate di Trevi immerse nel parco dei Monti Simbruini, e le pietre così ricche di storia del borgo medievale.

“Questi 10 anni di a Voler Bene all’Italia così intensi ci dimostrano che l’intuizione avuta allora era più che giusta. Se vogliamo costruire un futuro sostenibile dobbiamo ripartire dai piccoli comuni italiani – dichiara Maurizio Gubbiotti, coordinatore della segreteria nazionale di Legambiente -che rappresentano l’impalcatura del nostro paese custodendone le maggiori bellezze ambientali e architettoniche. Il connubio magico tra Parchi e piccoli Comuni come Trevi nel Lazio e il Parco dei Monti Simbruini di oggi, rappresenta la giusta esaltazione del territorio”. “Festeggiamo la Piccola Grande Italia per sostenerne il rilancio concreto nel Lazio anche attraverso la legge regionale sui piccoli comuni che chiediamo sia approvata al più presto – dichiara Roberto Scacchi direttore di Legambiente Lazio – Bisogna creare metodi di sviluppo sostenibile che siano volano vero di rinascita dei tanti comuni sotto i 5000 abitanti, veri custodi della bellezza del territorio. C’è bisogno di scommettere sulla qualità straordinaria nascosta in questi borghi dando sostanza ai progetti di rilancio territoriale, anche indirizzando i fondi europei a sostegno di tanti splendidi paesi.”

Il ricco programma ha portato i visitatori lungo le rive del Fiume Aniene fino alle Cascate di Trevi, alla scoperta di una natura rigogliosa e potente. Tornati in paese, il viaggio è proseguito nelle sale del Museo delle Piante Naturali e Officinali dove esperti accompagnatori del Parco dei Monti Simbruini hanno svelato le caratteristiche principali della flora e della fauna dell’ambiente circostante. Si è arrivati poi alle sale di Palazzo Caetani, già residenza di Papa Bonifacio VIII dove ha sede il Museo Civico Archeologico “Domenico Pierantoni”. Al termine della visita in cima alla torre del Castello si è potuta apprezzare una straordinaria panoramica su tutta la valle del Fiume Aniene. È stata la voce imponente e solenne dell’Organo settecentesco della Chiesa di Santa Maria Assunta suonato dal Maestro Schinaia a concludere la giornata.

Alla giornata hanno partecipato tra gli altri: Cristiana Avenali, consigliera regionale e prima firmataria della legge sui piccoli comuni; Pierfilippo Schina, sindaco di Trevi nel Lazio; Francesco Colagrossi, sindaco di Capranica Prenestina; Danilo Sordi, commissario del Parco Regionale Monti Simbruini; Roberto Scacchi, direttore Legambiente Lazio; Maurizio Gubbiotti, coordinatore della segreteria nazionale di Legambiente; Tiziano Cinti, coordinatore sistema museale Pre.Cio e rappresentante società cooperativa il Betilo.

SCARICA IL PDF

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tags, , , , ,

“Piccola Grande Italia 2013”, tante iniziative nel Lazio Appuntamento domenica 2 giugno a Castel Sant’Elia (VT)

“Piccola Grande Italia 2013”, tante iniziative nel Lazio Appuntamento domenica 2 giugno a Castel Sant’Elia (VT) ore 10.30
Domenica 2 giugno grande festa a Castel Sant’Elia in provincia di Viterbo in occasione di “Piccola Grande Italia”, la campagna nazionale organizzata da Legambiente e da un largo comitato promotore con i Comuni con meno di 5.000 abitanti. Tante le iniziative nei borghi del Lazio che, nel giorno della Festa della Repubblica, apriranno le loro porte per far conoscere storia e tradizioni locali.

Il centro storico di Castel Sant’Elia domenica sarà pedonalizzato e chiuso al traffico per lasciare  spazio alla tradizionale infiorata lungo le vie della città, evento caratteristico per celebrare il Corpus Domini. Appuntamento poi alle ore 10.30 con il Sindaco e con un piccolo intrattenimento musicale da parte della Banda Musicale di Castel Sant’Elia. Per il pranzo saranno indicati alcuni ristoranti dove assaporare prodotti tipici della zona. Nel pomeriggio itinerario culturale guidato dal primo cittadino attraverso il centro storico, il belvedere e visita alla Grotta di San Leonardo e alla Basilica di S. Elia.

E’ partito oggi con l’iniziativa all’Istituto Comprensivo Pio Fedi di Vitorchiano (Vt), il lungo weekend di “Piccola Grande Italia” che prosegue in tutti i 39 comuni aderenti con visite guidate, degustazioni, mostre per promuovere e valorizzare i gioielli che questi comuni custodiscono. A Gorga (Rm) giornata piena di attività: escursione verso la montagna alla scoperta delle rudiste, e dopo le celebrazioni per il corpus domini pranzo caratteristico gorgano e visita delle abitazioni tradizionali. Visite gratuite all’Osservatorio Astronomico con musica e canti previsti per la serata. A Montelanico (RM) è organizzata la prima giornata dello sport con tornei per grandi e piccini,  saggio e serata danzante. A Celleno (Vt) degustazione delle ciliege. In provincia di Latina, Roccagorga (LT) organizza un’esposizione dei manufatti di ricamo, propone visite guidate all’Etnomuseo, la tradizionale processione per il Corpus Domini e intrattenimento musicale in serata. L’8 giugno il Comune di Pofi (Fr) organizza un’esposizione dell’artigianato e della gastronomia locale, l’animazione degli artisti di strada e una cena offerta dall’amministrazione comunale con canti e balli di gruppo. Il 9 giugno a Ponza i bambini e i ragazzi delle scuole presenteranno L’Erbario Ponzese, con singole schede delle piante raccolte, catalogate e essicate. Tutti gli appuntamenti nel Lazio sul sito piccolagrandeitalia.it/lazio

Partecipano all’iniziativa di Castel Sant’Elia (Vt), con appuntamento Domenica 2 giugno, ore 10.30: Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio; Rodolfo Mazzolini, Sindaco di Castel Sant’Elia; Cristiana Avenali, Consigliera Regione Lazio; Maria Domenica Boiano, responsabile campagne Legambiente Lazio.

SCARICA IL PDF

Tags, , , , , ,

“Piccola Grande Italia 2013”, il prossimo weekend la Festa dei Piccoli Comuni

“Piccola Grande Italia 2013”, il prossimo weekend la Festa dei Piccoli Comuni

Il 2 giugno, in concomitanza della Festa della Repubblica, Legambiente festeggia in tutta Italia i Comuni con meno di 5.000 abitanti e anche nel Lazio saranno tante le iniziative per far conoscere storia e tradizioni dei piccoli borghi.
Sono già 37 i Comuni che tra il 31 maggio e il 2 giugno apriranno le loro porte con visite guidate, degustazioni, mostre per promuovere e valorizzare i gioielli che questi comuni custodiscono, e c’è ancora tempo per aderire (06 85358051). Il weekend partirà venerdì 31 con l’Istituto Comprensivo Pio Fedi di Vitorchiano (Vt). I ragazzi, nei panni di giornalisti in erba, saranno coinvolti in una sorta di conferenza stampa dove l’amministrazione comunale presenterà i risultati del primo anno di raccolta differenziata a cui la scuola ha contributo.

Fra gli altri appuntamenti, domenica 2 giugno a Castel Sant’Elia (Vt) itinerario culturale guidato dal Sindaco attraverso il centro storico, il belvedere e tutti i monumenti principali della cittadina. Infiorata e processione per il Corpus Domini. A Gorga (Rm) giornata piena di attività: escursione verso la montagna alla scoperta delle rudiste, e dopo le celebrazioni per il corpus domini pranzo caratteristico gorgano e visita delle abitazioni tradizionali. Visite gratuite all’Osservatorio Astronomico con musica e canti previsti per la serata. A Celleno (Vt) organizzata degustazione delle ciliege. L’8 giugno il Comune di Pofi (Fr) organizza un’esposizione dell’artigianato e della
gastronomia locale, l’animazione degli artisti di strada e una cena offerta dall’amministrazione comunale con canti e balli di gruppo.

Ricorre quest’anno la decima edizione dell’iniziativa realizzata con l’adesione del Presidente della Repubblica e il coinvolgimento delle tante associazioni operanti sul territorio, con il contributo di Novamont e Sorgenia. Il Lazio ha 259 piccoli comuni pari al 69% dei 378 comuni del Lazio. La popolazione residente in questi territori è di 465.932, pari al 9% della popolazione regionale. “L’adesione di tanti piccoli comuni anche quest’anno all’iniziativa di Legambiente testimonia la volontà di fare di queste amministrazioni per promuovere il ricco patrimonio che custodiscono –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Dietro la scia del Bando delle Idee promosso dalla provincia di Roma, quest’anno proporremo alla Regione Lazio di prevedere investimenti per la tutela e la valorizzazione dei piccoli comuni che costituiscono il 70% dei Comuni del Lazio.”

Tutti gli appuntamenti nel Lazio sul sito piccolagrandeitalia.it/lazio

SCARICA IL PDF

Tags, , ,

Bando delle Idee, Legambiente: inaugurati pannelli sentiero Castel San Pietro Romano.

Grande festa a Castel San Pietro romano, per l’inaugurazione dei pannelli informativi lungo il sentiero escursionistico storico naturalistico “La Valle de “Le Cannucceta”, realizzati grazie al Bando delle idee di Legambiente Lazio e Provincia di Roma. Un’iniziativa che ha visto protagonisti gli alunni della scuola
elementare “Iacopone da Todi”.

“Una nuova realizzazione concreta del Bando delle Idee, che Legambiente organizza con la Provincia di Roma per premiare progetti di valorizzazione dei territori dei Comuni più piccoli dell’area metropolitana -afferma Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio, intervenuta all’iniziativa-. Questo progetto ha puntato a rafforzare l’identità territoriale dei ragazzi, che rappresentano il futuro di questi paesi, facendo
loro approfondire le conoscenze sul territorio, fino a scrivere loro stessi le storie e realizzare i disegni sui pannelli. Un progetto in rete che segue ad altre iniziative premiate nei Comuni vicini, puntando sulle bellezze di queste aree.”

Nella Provincia di Roma si contano 58 Comuni con meno  di 5.000 abitanti: sono i Piccoli Comuni, centri poco conosciuti del territorio provinciale, fatto di zone di pregio naturalistico, parchi e aree protette. Pur essendo custodi di uno straordinario patrimonio di arte, cultura, prodotti tipici, tradizioni e saperi, i
Piccoli Comuni sono, nella stragrande maggioranza dei casi, afflitti da spopolamento, carenza di servizi, scuole, strutture sanitarie.

Per assicurare un futuro a questa parte del Paese, Legambiente promuove la campagna nazionale di PiccolaGrandeItalia, in cui si inserisce il Bando delle Idee, giunto alla sesta edizione, pensato da Legambiente Lazio insieme alla Provincia di Roma, come uno strumento per dare la possibilità alle Amministrazioni Comunali, alle Associazioni, a tutti i soggetti che operano e vivono nei Piccoli Comuni di puntare alla rivalutazione del loro territorio, per ripartire dalle identità locali, dalla difesa della terra e dei suoi prodotti tradizionali, affinché non esistano aree deboli, ma comunità messe in condizione di competere.

SCARICA IL PDF

Tags, , ,

Al via l’ottava edizione di Voler Bene all’Italia Nel fine settimana iniziative in tutto il Lazio e domenica grande festa a Via dei Fori Imperiali

“Maccaruni gavignanesi” nel laboratorio di pasta fresca, percorsi del gusto con il miele e le confetture di Nemi, assaggi di vino Cesanese di Affile, ma anche mostre fotografiche sui percorsi naturalistici di Ciciliano e sulle bellezze di Camerata Nuova, pubblicazioni su Roviano e un teatrino sulla raccolta differenziata con scenografia da Allumiere, oltre a tanto altro. Gran festa domenica 8 maggio a Via dei Fori Imperiali a Roma, nella speciale vetrina organizzata da Legambiente Lazio e dalla Provincia di Roma per l’ottava edizione di Voler bene all’Italia, la Festa nazionale dei piccoli Comuni organizzata in tutta Italia da Legambiente, insieme a Anci, Coldiretti, Symbola e un vasto comitato promotore di associazioni ed enti, con l’Adesione del Presidente della Repubblica e il contributo di Enel Green Power.

Il fine settimana sarà ricco di svariate manifestazioni in tanti borghi del Lazio per festeggiare le eccellenze dei Comuni sotto i 5.000 abitanti. Da nord a sud del Lazio si potrà andare alla scoperta dei segreti dei piccoli Comuni, attraverso vari percorsi pensati dagli organizzatori: nel Comune di Gorga (Rm) si susseguiranno percorsi guidati nel borgo, con soste in antiche cantine, esposizione e degustazione di prodotti tipici locali, esibizioni e concerti musicali, laboratori di pasta e uncinetto curati dal centro anziani; a Monterosi (Vt) i piccoli studenti delle scuole intervisteranno i propri nonni su aneddoti e tradizioni che hanno contribuito a far grande il nostro popolo, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia; a Collevecchio (Ri) si potrà passeggiare alla scoperta del mondo delle erbe lungo il sentiero di via Casaglia, aspettando lo spettacolo di giocoleria al femminile con il fuoco mentre si gusta della porchetta e del vino locali; a Giuliano di Roma (Fr) gli artisti faranno un’estemporanea di pittura dedicata all’Unità d’Italia, si potranno acquistare i prodotti del mercatino di commercio equo e solidale, sarà messo a dimora un albero per ogni nato del 2009, sarà aperto alle visitate l’impianto fotovoltaico di Valcatora e, dopo la degustazione dei prodotti tipici, si terrà un convegno sulle energie rinnovabili nei piccoli comuni; a Spigno Saturnia (Lt) si esplorerà il Monte Petrella (mt 1533), che con i suoi 1533 metri d’altezza è in Europa la vetta più alta vicino al mare, con la sua suggestiva faggeta secolare. “Nel Lazio i piccoli Comuni con meno di 5mila abitanti rappresentano un patrimonio eccezionale, troppo spesso dimenticato e sottovalutato, dove servizi importanti come le scuole non possono continuare a essere tagliati -ha detto la direttrice di Legambiente Lazio, Cristiana Avenali-. Dopo i tagli dell’anno scolastico in corso, anche per il prossimo un altro colpo rischia di abbattersi sulle scuole laziali, con le diminuzioni nell’organico e un serio rischio di chiusura per alcuni plessi cosiddetti sottodimensionati. Voler Bene all’Italia riparte dalle scuole, per puntare i riflettori sulla situazione che vivono le istituzioni scolastiche nei Comuni minori, non ci si può ricordare dei piccoli borghi solo quando servono per retorica, quei luoghi conservano segreti e tradizioni antichissime e un terzo di essi è in aree protette, con una precisa vocazione turistica ancora poco sfruttata. Per questo, la Festa dei Piccoli Comuni è un momento che speriamo sia utile come volano di nuovi modelli di sviluppo.”

Legambiente Lazio mette in evidenza come con il Piano regionale di dimensionamento delle istituzioni scolastiche per l’a.s. 2011/2012 rischiano la chiusura il plesso della Scuola Primaria dipendente dall’I.C. di Acquapendente nel Comune di Onano (Vt), la Scuola Primaria dipendente dall’I.C. di Canino nel Comune di Arlena di Castro (Vt) così come del Comune di Cellere (Vt). Potrebbero scomparire anche il plesso della Scuola Primaria dipendente da I.C. di Vetralla nel Comune di Barbarano Romano (Vt), la sezione staccata della Scuola Secondaria di primo grado
dipendente da istituto comprensivo di Vetralla nel Comune di Villa San Giovanni in Tuscia (Vt), la sezione staccata della Scuola Secondaria di primo grado dipendente dall’Istituto omnicomprensivo di Bagnoregio nel Comune di Civitella D’Agliano (Vt), così come la sezione staccata della Scuola Secondaria di primo grado dipendente dall’Istituto Comprensivo di Canino nel Comune di Cellere(Vt). L’iniziativa ha avuto un’anteprima nelle scuole del Lazio, con un gemellaggio realizzato dalla Scuola primaria di Allumiere (Rm), con la scuola di Appignano (Mc), che
vedrà i giovani studenti incontrarsi e visitare il Museo Civico e partecipare a Laboratori naturalistici al Faggeto.

Tutti gli appuntamenti di Voler Bene all’Italia sono disponibili su www.piccolagrandeitalia.it. Voler Bene all’Italia è realizzata con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’ Innovazione, Corpo forestale dello Stato e Protezione Civile. Nel Lazio l’iniziativa è inoltre organizzata con la collaborazione di “Roma c’è”.

SCARICA IL PDF

Tags, , ,