Tag Archive spiagge libere

WebBlitz GIU’ LE MANI DALLE SPIAGGE LIBERE

Legambiente Lazio chiede che non si perda neanche un metro di Spiagge Libere a vantaggio di quelle concesse, con le motivazioni del distanziamento sociale.

“Le spiagge libere non si toccano, va garantito il libero accesso al mare con una fruizione rispettosa dell’ambiente e delle norme sanitarie”.

In questi giorni si stanno strutturando le ordinanze di balneazione 2020 nei 24 comuni della costa regionale e Legambiente, con un WebBlitz organizzato con tutti i circoli del Lazio e una lettera indirizzata a ogni sindaco, chiede che non un metro di spiaggia libera venga sacrificato per ampliare gli spazi negli stabilimenti, neanche temporaneamente. Da più parti, nelle scorse settimane, sono arrivate ipotesi di allargamento delle aree concesse, per garantire il distanziamento sociale tra gli ombrelloni degli stabilimenti, ipotesi che Legambiente respinge con forza chiedendo che il distanziamento sia garantito in primo luogo proprio nelle spiagge libere, a vantaggio della libera e gratuita fruizione di uno spazio pubblico.

“Le spiagge libere non si toccano, è qui che va garantito in primo luogo l’eventuale distanziamento sociale necessario, con il libero accesso al mare con una fruizione rispettosa dell’ambiente e delle norme sanitarie – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio -. Non possiamo imbracciare tutti insieme uno striscione ma tutti insieme diciamo GIU’ LE MANI DALLE SPIAGGE LIBERE, a tutti quegli amministratori e balneari che stanno ipotizzando ampliamenti delle concessioni per allargare gli ombrelloni in affitto a discapito del mare libero, o addirittura di fare gestire le spiagge libere proprio dai balneari. Alle amministrazioni chiediamo inoltre la strutturazione di punti diffusi per la raccolta dei materiali sanitari monouso o a rischio abbandono e di non tornare indietro sulle politiche Plastic Free; su questo in particolare c’è necessità di incentivare agli esercenti, l’utilizzo di prodotti biodegradabili nella distribuzione alimentare, visto il possibile aumento, con l’emergenza sanitaria, del monouso da asporto”.

Mantenimento delle dimensioni di spiaggia libera in ogni comune, diffusione di punti per la raccolta dei materiali sanitari monouso e rispetto delle politiche Plastic Free, sono questi i 3 punti che Legambiente ha esplicitato ad ogni comune con una comunicazione diretta a tutti i sindaci costieri.

Tags, ,

A Roma, per la Fase2, prorogata la sospensione delle ZTL e parcheggi gratis su strisce blu

A Roma, per la Fase2, prorogata la sospensione delle ZTL e parcheggi gratis su strisce blu, ora si pensa anche a congelare gli oneri di urbanizzazione per l’edilizia e affidare ai balneari le spiagge libere.

Per la Fase 2 il Comune di Roma ha anticipato la sospensione della ZTL e la possibilità di parcheggio gratuito sulle Strisce Blu almeno fino a fine maggio e si continua a pensare a tutto il 2020. Nel frattempo altre ipotesi al vaglio sono la sospensione degli oneri di urbanizzazione per gli interventi in edilizia e, verso l’estate, l’affidamento delle spiagge libere ai balneari o della loro chiusura.

Legambiente, che aveva già chiesto di fermare le possibilità, poi invece arriva, interviene duramente “Tutto sbagliato, sono scelte allucinanti e dannose per l’ambiente – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio– che creano l’incapacità di costruire una città migliore. Senza ZTL e con i parcheggi gratuiti si apre al traffico di auto ovunque e poco importa se un chiacchiere si punta su bici e pedoni, la realtà è tutta un’altra a quanto pare. Sospendendo gli oneri di urbanizzazione per l’edilizia successivamente, si intende costruzioni, nuova cemento e consumo di suolo, senza le opere pubbliche necessari a rendere il tessuto urbano più vivibile. Pensare poi di affidare le spiagge libere di Ostia ai bagni o chiuderle proprio, significa irrobustire quel Lungomuro, che i balneari hanno costruito, e contro quale noi combattiamo da decenni ”.

Tags, , , Read More