Tag Archive vandalismo

Atto vandalico al Villaggio della legalità di Latina

Atto vandalico al Villaggio della Legalità di Latina, Legambiente: “Fatti
gravissimi, fermare l’ondata criminale, serve impegno concreto delle
istituzioni. La Magistratura individui responsabilità”

L’atto vandalico che si è consumato nei giorni scorsi al Villaggio della Legalità di Latina è l’ennesimo scempio all’ex campo abusivo ora laboratorio di buon pratiche. Legambiente chiede alla Magistratura di fare chiarezza per individuare i responsabili e un impegno concreto da parte delle Istituzioni per fermare quest’ondata di gesti vili ed intimidatori.
“Si tratta dell’ennesimo fatto grave, vengano subito individuati responsabili e responsabilità – dichiara Rossella Muroni, Direttrice Generale di Legambiente -. Noi non fermeremo la nostra azione di sostegno e supporto con i nostri campi di volontariato e tante iniziative per far diventare quel luogo un punto di riferimento per tutti i cittadini, un simbolo concreto di come si può portare avanti il cambiamento sul territorio. Proprio al Villaggio della Legalità, il prossimo 22 marzo si svolgerà la IX giornata della memoria e dell’impegno contro le mafie, un modo per far rinascere e far rivivere quel luogo.”
Questo è solo l’ultimo di ben cinque atti criminali che si sono susseguiti negli scorsi due anni, da quando quel luogo è stato sottratto all’abusivismo e passato in gestione  all’associazione Libera. Il bilancio questa volta è pesantissimo: completamente distrutto l’intero impianto elettrico, danneggiati il telone, le vetrate e sottratte le pompe dell’acqua.
“Questo atto così grave si inserisce in un’esclation di criminalità ormai dilagante in tutto il territorio di Latina – hanno dichiarato Valentina Romoli, vice presidente e responsabile Ambiente e Legalità di Legambiente Lazio e Marco Omizzolo, coordinatore provinciale Legambiente Latina-. Secondo gli ultimi dati Eurispes, nella provincia pontina vengono commessi ben 55,2 reati ogni 10000 abitanti, numeri che la collocano come quella più a rischio nel Lazio. Servono azioni concrete per liberare i territori dalle illegalità di ogni genere con un’assunzione di responsabilità da parte delle Istituzioni e con percorsi in grado di favorire la nascita di una nuova cultura della legalità e della partecipazione democratica.”

SCARICA IL PDF

Tags, , ,

Sopralluogo di Legambiente al Parco Garbatella: situazione grave e nuovi danni nella notte. Molto positiva la risposta di istituzioni e cittadini.

Sopralluogo di Legambiente al Parco Garbatella: situazione grave e nuovi danni nella notte. Molto positiva la risposta di istituzioni e cittadini.
Altri dieci alberi, oltre i 60 già mozzati nei giorni scorsi, schiantati a terra con la forza, gli alberi più grandi danneggiati con tentativi di abbattimento, un rosso prunus completamente sradicato e appeso a testa in giù nel centro del Parco, cartelli gettati nei cestini, pali messi a croce. Questo è lo scenario che i volontari del circolo Legambiente Garbatella, insieme all’Assessore all’Ambiente di Roma Capitale Estella Marino e alla Consigliera regionale Cristiana Avenali, si sono trovati di fronte questa mattina al sopralluogo organizzato per verificare l’entità dei danni e pianificare i dovuti interventi per rimettere a posto l’area dopo i danneggiamenti.

“Il sopralluogo di stamattina ha confermato la gravità della situazione, considerati anche i nuovi fatti della scorsa notte. Ora diventa fondamentale presidiare l’area, col nostro circolo stiamo organizzando attività anche di notte per evitare nuove aggressioni -ha dichiarato
Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio, durante il sopralluogo-. È molto positiva la risposta delle istituzioni, a partire dall’Assessore Marino che ha voluto verificare la situazione di persona con un sopralluogo subito dopo l’accaduto e che ora ci aspettiamo acceleri i lavori di risistemazione del parco già previsti. La consigliera regionale Avenali ha confermato il sostegno da parte della Regione Lazio che donerà gli alberi da ripiantumare e si impegnerà a verificare altri possibili interventi da sostenere. L’orribile vicenda non ha affatto spento l’entusiasmo di chi in questi anni ha dedicato il proprio tempo libero a salvare quest’area dal cemento e a renderla  un meraviglioso luogo di aggregazione. Tanti volontari e cittadini hanno già offerto un contributo concreto per la rinascita del Parco, c’è chi vuole donare un albero, chi venirlo a piantare mettendo a disposizione del tempo, vivai che vogliono offrire sostegno e imprese che metteranno a disposizione gli strumenti necessari a piantare. Sabato 7 settembre invitiamo tutti i cittadini a visitare il parco Garbatella e da subito ci metteremo all’opera per organizzare una grande Festa dell’Albero in autunno, con la piantumazione di tanti nuovi alberi, per far tornare a splendere quel bellissimo giardino di quartiere.”

SCARICA IL PDF

Tags, , , ,

Incendio al Villaggio della Legalità di Latina

Incendio al Villaggio della Legalità di Latina, Legambiente :andiamo avanti a fianco di Libera per far rinascere questo territorio.

Ora pero’ serve risposta concreta da parte delle istituzioni. L’atto vandalico che nel pomeriggio del 1° gennaio ha distrutto parte della tensostruttura del Villaggio della Legalità di Borgo Sabotino nel Comune di Latina,non fermerà in alcun modo il lavoro portato avanti dalle Associazioni e dai cittadini a fianco di Libera per restituire dignità a questi splendidi territori, quella stessa dignità che le mafie vorrebbero annientare.

“Noi continueremo con sempre più determinazione fare la nostra parte a fianco di Libera e delle altre associazioni, portando li’ i nostri campi di volontariato e la prima edizione nel Lazio di
Festambiente Legalità –hanno dichiarato Lorenzo Parlati, Presidente di Legambiente Lazio e Alessandro Loreti, Presidente del Circolo Legambiente Arcobaleno di Latina-. Il Villaggio della Legalità appartiene al Comune di Latina e quindi è patrimonio di tutta la collettività ,pertanto, questi vili atti che lo colpiscono, minano ciascuno di noi. Chiediamo alle istituzioni un rinnovato e concreto impegno per far vivere e sostenere questa esperienza ,per farla crescere e per farla diventare esempio e volano di un territorio libero da ogni forma di mafia”

SCARICA IL PDF

Tags, , , ,